cerca

La premiazione

Lagrangia: Lorenzo Perazzo e Linda Artoni vincono il Certamen Augusteum

I due giovani sono allievi della 3B del liceo classico vercellese

Linda Artoni e Lorenzo Perazzo

Linda Artoni e Lorenzo Perazzo (foto Francesca Siciliano)

“Grazie ragazzi per il vostro impegno e per tutto quello che date. Noi, visto il periodo, sopravviviamo grazie a voi”. Così il dirigente dell’istituto Lagrangia Giuseppe Graziano si è rivolto a tutti i ragazzi in aula durante la cerimonia di premiazione, di ieri mercoledì 26 maggio, dei vincitori del Certamen Augusteum Taurinense 2020-21. Si tratta di un’iniziativa promossa dall’Ufficio scolastico regionale del Piemonte per valorizzare le eccellenze e lo studio delle lingue e civiltà classiche.

Certamen augusteum

Sono due i giovani che si sono distinti nella categoria di latino cimentandosi nella traduzione di un brano di Svetonio: Lorenzo Perazzo e Linda Artoni della 3B del liceo classico si sono classificati rispettivamente primo e secondo. “Il grazie va a voi - ha aggiunto Graziano - che rappresentate la parte di un tutto molto importante. Abbiamo infatti l’opportunità di avere una popolazione scolastica di grande qualità grazie anche ai vostri insegnanti che si spendono in ogni modo”. I ragazzi sono stati seguiti dalla professoressa Alessandra Pessano per il Certamen e dalla loro docente di latino e greco Maria Carla Saccagno. “Quello che qui al liceo si impara, si insegna e viene trasmette – ha aggiunto il sindaco Andrea Corsaro rivolto ai ragazzi - rimane per tutta la vostra vita futura nel mondo del lavoro e nel mondo esterno. Questo resta un involucro che contiene eccellenze: siete valorizzati anche dalla grande capacità e professionalità dei vostri professori. Alla prova siete stati così bravi che avete tenuto alto nome di Vercelli”.

Nell'occasione, poi, il professor Angelo Fragonara ha tenuto delle riflessioni intorno ad Augusto. E’ intervenuta anche Serena Caruso Bavisotto referente dell’Ufficio scolastico regionale: “Complimenti per il risultato meritevole anche da parte dell’amministrazione. Vi auguro di proseguire con lo stesso fervore”. Alla cerimonia di premiazione al liceo classico erano presenti anche Laura Morello dell’Usr e Concetta Parafioriti, dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale. Al termine Amedeo Borlini, studente del liceo musicale, ha suonato un brano con il violino.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500