cerca

Emergency

"Lourdes mi ha fatto ripensare ai miei genitori scomparsi"

L'impresa di Gianpaolo Fattori che arriverà fino a Compostela

Gianpaolo Fattori

"54° giorno di Cammino per far camminare. Da Casalmaggiore a Santiago de Compostella sostenendo Emergency. Da Bagneres de Bigorre a Lourdes di 26 km. Fortunatamente stamani, dopo il temporale di ieri sera, si stava benissimo. Una tappa che sembrava non terminasse più, come l'emozione provata vedendo Lourdes dall'alto e il Santuario. Ho ripensato ai miei genitori scomparsi e a quanto loro piacque Lourdes. Ho pensato a mia moglie Jorgelina Ema Casajus Vaccaro, a quanto mi manca e quanto sia importante il suo apporto in questo cammino. Senza il suo apporto/supporto, non sarei qui. Arrivate le scarpe nuove, grazie a Giuseppe Bongiovanni e tolto i due calletti maledetti. Fantastica é la vista dalla mia camera d'albergo e domani Riposoooooo!!!! Vi voglio bene, ancora di più se contribuirete al progetto di Emergency".

Gianpaolo Fattori dal 23 aprile, giorno del suo 64° compleanno, ha iniziato un fantastico cammino dalla sua città, Casalmaggiore, fino a Santiago di Compostela, che lo porterà a percorrere circa 3.000 chilometri a piedi. Per questa impresa, Gianpaolo ha scelto di sostenere il Centro di riabilitazione e reintegrazione sociale di Sulaimaniya di Emergency in Iraq, con l’obiettivo di raccogliere 23.500 euro per regalare 100 protesi alla gamba per le vittime delle mine antiuomo che continuano a martoriare il Paese. Il suo sogno? Dare loro la possibilità di poter camminare e correre nuovamente, per vincere questa guerra che vede come sempre i civili come bersagli.

Lourdes

Per sostenere Gianpaolo Fattori nella sua impresa, clicca qui.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500