cerca

Fondazione Crt

Progetto Diderot: oltre 2.500 studenti a scuola di imprenditorialità 4.0

Al via la linea didattica “Rendere possibile un’impresa impossibile”

Fondazione Crt

Fondazione Crt: oltre 2.500 studenti a scuola di "imprenditorialità 4.0" con il progetto Diderot. Al via dal 21 febbraio la linea didattica “Rendere possibile un’impresa impossibile” realizzata in collaborazione con la Cooperativa Pandora.

Come creare esperienze immersive e coinvolgenti grazie alla realtà aumentata? A partire dal 21 febbraio, oltre 2.500 studenti piemontesi e valdostani andranno a scuola di “imprenditorialità 4.0” grazie alla linea didattica “Rendere possibile un’impresa impossibile” del Progetto Diderot della Fondazione Crt, realizzata con la collaborazione della Cooperativa Pandora.
La realtà aumentata, le sue applicazioni nei settori produttivi e l’analisi di casi studio saranno gli argomenti affrontati dalle classi iscritte alla linea didattica “Rendere possibile un’impresa… impossibile”, rivolta a tutte le scuole del Piemonte e della Valle d’Aosta. Il percorso formativo - ideato dall’attore, regista e autore Mario Acampa - intende stimolare lo spirito imprenditoriale dei più giovani attraverso vere e proprie lezioni-spettacolo curate da tre divulgatrici scientifiche: Viviana Laura Pinto, Flavia Foresto e Lara Mallamaci.

"È sui banchi di scuola che le ragazze e i ragazzi iniziano a immaginare il proprio futuro – spiega il presidente della Fondazione Crt Giovanni Quaglia –. Grazie alla linea ‘Rendere possibile un'impresa impossibile’ del progetto Diderot, la Fondazione Crt, insieme alla Cooperativa Pandora, accompagna gli studenti nell'esplorazione delle nuove frontiere della realtà virtuale e della realtà aumentata: due tecnologie in cerca di sviluppatori ed esperti in grado di applicarne le potenzialità al servizio della società, dal settore medico e biomedico al mondo della cultura e dell'intrattenimento".

Il percorso – che prevede la possibilità di attivare gli incontri in modalità didattica a distanza - fornirà agli studenti elementi di economia e di marketing per poter analizzare casi studio in diversi ambiti: da quello medico e tecnologico al mondo dei viaggi e dell’intrattenimento. I ragazzi si confronteranno con esempi di successo e scopriranno quali sono gli strumenti e le applicazioni utili a riprodurre la realtà aumentata. I partecipanti al percorso saranno poi chiamati a rielaborare le conoscenze apprese dando forma a un project work che permetterà loro di accedere a un webinar con professionisti del settore. 

I primi appuntamenti di “Rendere possibile un’impresa… impossibile” per provincia si terranno il 21 febbraio ad Asti all'Istituto di istruzione superiore Sella; il 22 a Biella all'Istituto di istruzione superiore Bona e al liceo Avogadro; il 24 al Sobrero di Casale Monferrato; il 2 marzo al liceo Peano-Pellico di Cuneo e all'Istituto Cravetta Marconi di Savigliano; il 2 marzo a Torino al Sommeiller e al liceo Berti; il 3 marzo a Borgomanero all'Istituto tecnico Da Vinci; il 7 all'Isiltp di Verrès e l'8 marzo all'Istituto di istruzione superiore Lancia di Borgosesia e al D'Adda di Varallo. 

LA FONDAZIONE CRT
Da trent’anni motore di crescita e innovazione per il territorio. Ente filantropico nato nel 1991, la Fondazione Crt è la terza in Italia per entità del patrimonio. In trent’anni ha messo a disposizione del territorio 2 miliardi di euro, sostenendo oltre 40.000 progetti per l’arte, la ricerca, la formazione, il welfare, l’ambiente, l’innovazione, in tutti i 1.284 Comuni piemontesi e valdostani. Inoltre, con un investimento di oltre 100 milioni di euro, la Fondazione Crt ha interamente riqualificato le Ogr di
Torino, ex Officine dei treni riconvertite in un centro di sperimentazione a vocazione internazionale con tre “anime”: l’arte e la cultura, la ricerca scientifica, tecnologica e industriale, il food. In aggiunta alle erogazioni, la Fondazione Crt promuove modalità di intervento ispirate alla logica della venture philanthropy e dell’impact investing. È attiva nelle principali reti internazionali della filantropia, come Efc (European Foundation Centre) che ha appena dato vita alla nuova realtà di Philea (Philanthropy Europe Association) ed Evpa (European Venture Philanthropy Association) e collabora con organizzazioni internazionali di rilevanza globale, tra cui le Nazioni Unite e il Rockefeller Philanthropy Advisors.

IL PROGETTO DIDEROT DELLA FONDAZIONE CRT
La Fondazione Crt realizza il progetto Diderot per offrire agli studenti di tutti gli Istituti di istruzione primaria e secondaria di I e II grado del Piemonte e della Valle d’Aosta una duplice opportunità: avvicinarsi in modo creativo e stimolante a discipline non sempre inserite nei programmi curricolari e, nello stesso tempo, approfondire le materie tradizionali con metodologie innovative. Le 14 linee le didattiche per l’anno scolastico 2021/2022, tutte ideate e strutturate in doppia modalità, fisica e
digitale, capaci di affiancare all'insegnamento di base, quello delle soft skills ritenute fondamentali per la crescita personale e professionale.  Il progetto, a partecipazione gratuita per le scuole, ha interessato finora 1,2 milioni di studenti per un
impegno complessivo della Fondazione Crt di circa 23 milioni di euro (di cui 1,1 milioni per questa ultima edizione).

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500