cerca

La nomina

Arpa: Jacopo Fogola alla guida del Dipartimento del Nord Est

Comprende i territori di Vercelli, Novara, Biella e del Verbano Cusio Ossola

Jacopo Fogola

Jacopo Fogola direttore Dipartimento Arpa Nord Est

Da ieri 17 gennaio 2022 a guidare il dipartimento Arpa del Nord Est, che comprende i territori di Vercelli, Novara, Biella e del Verbano Cusio Ossola, è Jacopo Fogola.

"L'incarico, di durata annuale, è stato conferito al dott. Jacopo Fogola, non solo per le sue indubbie capacità professionali, ma anche per la forte motivazione nella gestione di un dipartimento complesso in un territorio dove le criticità ambientali, come nel resto del Piemonte, devono essere affrontate con impegno, dedizione e in stretto raccordo con altre strutture dell'Agenzia e con le politiche ambientali direzionali" sottolinea il direttore generale di Arpa Piemonte Angelo Robotto. Jacopo Fogola, laureato con lode in fisica, 50 anni, dal 1998 lavora in Arpa Piemonte, dove dal 2011 è responsabile delle attività sul rumore e le vibrazioni a livello regionale. Nell'ambito dei ruoli assunti ha coordinato diversi progetti e attività di ricerca applicata e ha organizzato attività di formazione e divulgazione scientifica attraverso convegni e seminari.

Ha collaborato per oltre 15 anni con l’Associazione Italiana di Acustica, di cui è stato membro del Consiglio Direttivo nonché referente per la comunicazione web. Da settembre 2022 è responsabile delle attività di produzione del Dipartimento Territoriale Nord Est di Arpa, con il compito di gestire le attività connesse al monitoraggio della qualità dell’aria e delle acque, alle bonifiche dei siti contaminati e alle valutazioni ambientali di piani e programmi di sviluppo e di nuovi progetti di infrastrutture e opere.

"Ho iniziato a lavorare in Arpa nel 1998 e ho avuto la fortuna di poter osservare e partecipare attivamente alla costruzione della nostra Agenzia - spiega Fogola - Mi sono occupato per oltre 20 anni del tematismo rumore e vibrazione, collaborando alla creazione di un gruppo regionale considerato un punto di riferimento nel panorama tecnico-scientifico nazionale. Nel ruolo assunto, grazie anche alla trasversalità della materia trattata, ho lavorato nei diversi ambiti di attività di Arpa: controllo, monitoraggio, prevenzione, formazione, educazione ambientale, divulgazione scientifica. Per oltre 15 anni ho collaborato anche alle attività di gestione delle emergenze ambientali, attività di rilevante importanza per la nostra Agenzia".

Per quanto riguarda gli obiettivi per il futuro, il neo direttore di Dipartimento aggiunge: "La realtà del Dipartimento è intrinsecamente molto articolata e complessa, comprendendo quattro differenti province (Vercelli, Novara, Biella e Vco), con territori e pressioni ambientali differenti tra loro. Il mio obiettivo è quello di rinsaldare il rapporto di collaborazione con gli enti territoriali di riferimento e con l’autorità giudiziaria al fine di garantire una sempre più efficace azione di prevenzione e di protezione ambientale - prosegue - Nel perseguire tale finalità, sarà necessario quanto più possibile uniformare procedure e modalità di intervento nelle diverse realtà territoriali, ottimizzando e valorizzando al meglio le potenzialità e le capacità delle risorse di personale disponibili. Un tema di centrale di interesse sarà anche quello dello sviluppo della conoscenza tecnico-scientifica, anche in virtù delle nuove competenze dell’Agenzia nel campo della ricerca ambientale stabilite dalle più recenti norme regionali. Perseguirò tali obiettivi con il massimo impegno, serietà e responsabilità, in stretto contatto e secondo gli indirizzi della Direzione Generale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500