cerca

Regione Piemonte

"I tagli alla Pac penalizzano fortemente il settore risicolo"

Accordo con la Lombardia per lo sviluppo del comparto

Riso

Il taglio previsto nella futura Pac, Politica agricola comune, di circa il 47% di contributi alla risicoltura va a penalizzare fortemente il comparto risicolo a livello nazionale e regionale.

"L'Italia produce metà del riso europeo e il Piemonte produce oltre il 50% del riso italiano, collocandosi al primo posto tra le regioni – dichiara l’assessore all’Agricoltura Marco Protopapa – Occorre invece maggiore tutela da parte dell’Europa per il riso italiano, un prodotto che sul mercato internazionale si distingue per qualità, e nel caso del Piemonte anche con un’ eccellenze certificata Dop, e per la sicurezza alimentare garantita nelle produzioni. Non solo, subiamo la concorrenza del riso asiatico che arriva sui nostri scaffali senza sottostare alle clausole di salvaguardia”.

I risicoltori vanno sostenuti e non penalizzati e per questo insieme alla Lombardia in conferenza Stato Regioni chiediamo che vengano aumentate le risorse finanziarie a favore del comparto, attraverso le misure del futuro Programma di sviluppo rurale nazionale, a compensazione dei tagli previsti dalla Pac. A sostegno della nostra risicoltura, le Regioni Piemonte e Lombardia, principali territori a vocazione risicola in Italia, abbiamo condiviso un accordo di collaborazione per i prossimi anni per lo sviluppo del comparto”, conclude l’assessore Protopapa.

In Piemonte gli ettari coltivati a riso sono 116.122 ettari sui 227.038 ettari in Italia, di cui 70.715,96 in provincia di Vercelli (61 % sul totale regionale), Novara 33.428,65, Alessandria 7.777,99, Biella 3.855,05, Cuneo 149,59 e Torino 194,89.

“Non vogliamo essere vittime della corsa al ribasso imposta dal mercato asiatico - commenta il consigliere regionale vercellese Angelo Dago - e l’asse a sostegno della nostra risicoltura, tra le Regioni Piemonte e Lombardia, è fondamentale perché le istituzioni europee tutelino i nostri risicoltori. Il riso è stato recente protagonista delle Nitto Atp Finals durante le quali i tennisti hanno degustato le nostre eccellenze e ‘La Strada del Riso’ è stata presente al Village di piazza San Carlo, con uno spazio riservato a incontri, eventi e degustazioni per conoscere una eccellenza che non abbiamo intenzione di veder messa all’angolo da un taglio di contributi come quello ipotizzato”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500