cerca

Roma

Assalto alla Cgil: "Inaccettabile violazione delle libertà democratiche"

Le dichiarazioni dei segretari di Cisl, Uil, Snals e Gilda

Sindacati bandiere

"La devastazione della sede nazionale della Cgil a Roma da parte di un gruppo di violenti squadristi costituisce un'inaccettabile violazione delle libertà democratiche".

E' il commento dei segretari nazionali di Cisl Fsur Maddalena Gissi, Uil Scuola Rua Giuseppe Turi, Snals Confsal Elvira Serafini e Gilda Unams Rino Di Meglio. "Non è concepibile che nel 2021 si sia costretti a ricorrere alle forze dell'ordine per tutelare la normale integrità di una sede sindacale - proseguono i segretari - I colpevoli vanno identificati con rapidità e severità. I sindacati rappresentativi dell'istruzione non si fanno intimorire, restano vigili ed attivi per tutelare la democrazia ed i valori costituzionali e si stringono tutti vicini alla Confederazione Cgil formando virtualmente un muro a difesa delle lavoratrici, dei lavoratori e dei loro rappresentanti. Uniti perché non succeda mai più".

Arrivano intanto anche le dichiarazioni del segretario generale della Cisl Piemonte Orientale, Elena Ugazio, che ha preso parte al presidio della Cgil di Novara: "Vogliamo esprimere con la nostra presenza al presidio Cgil di Novara, ma anche ai sit-in che si stanno svolgendo nelle altre Camere del Lavoro del Quadrante come Biella, Vercelli e Verbania, e a cui partecipano i miei colleghi di segreteria Roberto Bompan e Iginio Maletti, tutta la nostra vicinanza e solidarietà agli amici e colleghi della Cgil, dopo l’assalto di inaudita violenza, compiuto ieri alla sede nazionale del sindacato - afferma - Siamo qui per testimoniare che l’unità sindacale è un valore irrinunciabile come i diritti, le libertà e le conquiste che le donne e gli uomini della resistenza ci hanno lasciato in eredità, sacrificando spesso la loro vita. Abbiamo il dovere come organizzazioni sindacali di difendere e riaffermare questi valori per il bene di tutti e del nostro Paese”. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500