" />

cerca

Giornata mondiale dell'ambiente

Benessere e salute dipendono da come trattiamo le risorse

Sabato 5 giugno serie di incontri online

Ambiente

Giornata mondiale dell'ambiente: per sabato 5 giugno l’associazione culturale Territori, in collaborazione con MoreNews, organizza una serie di incontri per attualizzare il significato e l’importanza della ricorrenza, ospitando la Fondazione Sorella Natura, realtà che testimonia e promuove ogni giorno con il proprio lavoro e quello dei propri associati i principi base per lo sviluppo della cultura e dell’educazione ambientale, ispirandosi al messaggio di San Francesco d’Assisi.

"Si tratta di incontri di pubblico interesse - spiegano i promotori - il nostro benessere e la nostra salute, infatti, sono strettamente legate al modo in cui trattiamo le risorse ambientali e alle scelte che compiamo per preservare o meno la natura che ci circonda. Verranno raccontate esperienze concrete di progetti  innovativi finalizzati a frenare il riscaldamento globale e a sviluppare la mobilità del futuro, in questo contesto si parlerà dunque di idrogeno quale vettore energetico indispensabile per la de-carbonizzazione dell’economia e per la mobilità alternativa e sarà presentato il corso finalizzato all’ottenimento della qualifica di Guardia Ambientale Volontaria, Gav, dell’Associazione Internazionale di Volontariato Ambientale Amici del Creato".

Il programma prevede una serie di incontri fruibili gratuitamente sul sito web www.giornatamondialeambiente. com, sulla pagina facebook dell’associazione Territori (https://www.facebook.com/ associazioneculturaleterritori).
 

Dalle 15 alle 15,30 è prevista la presentazione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, con Roberto Leoni, Presidente Fondazione Sorella Natura e Andrea Borri, Associazione culturale Territori, e con un saluto di S. Em.za Cardinale Giambattista Re. Dalle 15,30 alle 16,30 l'incontro “G.A.V. Custodi del Creato” ed il loro corso base - telematico, con il presidente Roberto Leoni ed il responsabile del Raggruppamento nazionale delle Guardie Ambientali Volontarie Custodi del Creato, gen. D.CC- a r- Francesco Benedetto. Dalle 16,30 alle 17,30 sarà la volta di “Pipenet”, la quinta modalità di trasporto, alternativa alla gomma, al ferro, alla nave e all’aereo con il professor Franco Cotana, presidente del Comitato Scientifico della Fondazione Sorella Natura e professore ordinario di Fisica Tecnica Industriale e coordinatore del dottorato di ricerca in Energia e Sviluppo Sostenibile presso l’Università degli studi di Perugia, e Dario Biggi, Senior Technology Executive di Poste Italiane.

Dalle 17,30 alle 18,30 si parlerà di “Fratello Idrogeno” con il professor Franco Cotana ed il professor Guido Saracco, rettore del Politecnico di Torino. Infine dalle 18,30 alle 19,30 “Albedo for Africa” con il professor Franco Cotana e la professoressa Beatrice Castellani, del Centro Interuniversitario  di Ricerca sull'Inquinamento e sull'Ambiente.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500