" />

cerca

L'aggiornamento

Covid: in Piemonte -36% di contagi nell'ultima settimana

In Italia ricoveri dimezzati in 15 giorni

Vaccino test Covid

Prosegue, in maniera netta, il calo dei contagi in tutta Italia: nell'ultima settimana, nel Paese, si sono riscontrati 9.246 casi in meno (23.836 contro i 33.084 del periodo compreso tra il 17 e il 23 maggio), pari al -27,9%. Dati che confermano come la curva epidemiologica, aiutata dall'accelerazione dei vaccini (in settimana è stato toccato il record di somministrazioni giornaliere, pari a oltre 560 mila), stia scendendo progressivamente. Da oggi, lunedì 31 maggio, sono tre le regioni che passano ufficialmente in zona bianca: Friuli Venezia-Giulia, Molise e Sardegna. La previsione è che entro metà mese mezza Italia (tra cui il Piemonte) entrerà nella fascia considerata "off limits", con la riapertura di tutte le attività e l'abolizione del coprifuoco: da lunedì 7 ci andranno Liguria, Umbria, Veneto e Abruzzo, da lunedì 14 toccherà a Provincia di Trento, Lazio, Lombardia, Emilia-Romagna, Piemonte e Puglia.  Entro fine giugno tutta la penisola abbandonerà le restrizioni. 

Il dato però più rilevante e positivo è quello legato ai decessi: per la prima volta da ottobre i morti causati dal Covid nell'ultima settimana sono meno di mille. In sette giorni sono stati 821. La scorsa settimana i decessi erano stati 1.069, quella precedente 1.323.

Per quanto riguarda i nuovi casi, notevole discesa in Piemonte: da 2.649 a 1.689 (-960, -36,2%). Solo la Puglia con una diminuzione del 36,9% ha fatto meglio. Parecchi i territori che hanno visto scendere le positività almeno del 30%: Emilia-Romagna (-35%), Toscana (-33,4%), Lazio (-31,1%) e Lombardia (-30,3%). 

In Italia calano ancora i ricoveri, dimezzati nel giro di due settimane. Ieri erano 7.652 le persone ospitate nei letti Covid, contro le 10.571 di domenica 23 maggio. Sono quindi stati liberati 2.919 posti, per una riduzione del 27,6%. Il calo è più accentuato di quello della scorsa settimana, che era stato del 24%. Riguardo alle terapia intensive, ieri i ricoverati erano 1.061 contro 1.410 di domenica 23. In questo caso il calo è del 24,7%, ancora una volta superiore di quello dei sette giorni precedenti (era stato del 20,7%).

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500