" />

cerca

Ideati da Terzjus

Terzo settore, secondo ciclo dei Quickinar

Tra i temi, le misure promozionali, finanziarie e fiscali per enti e reti associative

Il ruolo del Terzo settore nel post Covid

Parte il secondo ciclo dei Quickinar, la formazione agile che attraverso sessioni di 60/75 minuti, affronta le tematiche più controverse legate direttamente o indirettamente alla Riforma del Terzo Settore, dopo aver registrato 700 partecipanti ai primi 8 appuntamenti svoltisi a marzo e circa 7000 visualizzazioni nei video registrati su Youtube.

Ideati da Terzjus, in collaborazione con il Forum del Terzo Settore e CSVnet, con il coinvolgimento di Cantiere del Terzo Settore, i Quickinar, in questa seconda sessione, affronteranno le misure promozionali, finanziarie e fiscali, con cui ogni giorno si confrontano gli enti del Terzo Settore (ETS) e le reti associative.

“La grande partecipazione al primo ciclo di appuntamenti – dichiara Luigi Bobba, presidente di Terzjus – ha confermato l'importanza di investire nella formazione come strumento utile per affrontare le dinamiche quotidiane per gli ETS e, allo stesso tempo, dell'attualità di una modalità di apprendimento semplice, veloce, che si basi su casi pratici. Una delle sfide principali dell'Osservatorio giuridico del Terzo Settore, è proprio quella di rendere la normativa e i meccanismi burocratici  conseguenti a misura degli addetti ai lavori o di chi comunque si confronta con il Codice del Terzo Settore”.

Le date dei Quickinar sono 18-21-25-28 maggio e 4 giugno, sempre alle ore 17.00, con cinque appuntamenti consecutivi, in diretta streaming sul canale Youtube di Terzjus.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500