cerca

I dati

Il Piemonte resta in "gialla": ricoveri in diminuzione, ma Rt in aumento

Cala l'incidenza dei nuovi casi

Piemonte zona gialla

Il Piemonte rimane in zona gialla: dai dati che verranno ufficializzati nel monitoraggio di oggi, venerdì 7 maggio, la regione resterà infatti nella fascia considerata a più basso rischio. Nell'ultima settimana è calata l'incidenza, con il numero dei nuovi casi settimanali ogni 100.000 abitanti, ma l'Rt puntuale è cresciuto da 0.78 a 0,84, restando comunque relativamente distante dalla soglia di 1 che farebbe scattare l'allarme e il possibile passaggio in zona arancione.

La percentuale di positività dei tamponi scende ancora, passando da 8% a 7.3%, ma soprattutto, dato più importante, si è ridotto ulteriormente il tasso di occupazione dei posti letto ordinari, che scende al 34% rispetto al 40% della settimana precedente. Dopo otto settimane, torna nel valore di soglia quello dei letti in terapia intensiva, che scende dal 38% al 30%. In calo, infine, i focolai attivi, i nuovi e il numero di persone non collegate a catene di trasmissione note.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500