cerca

L'aggiornamento

Il Piemonte "vede" la zona gialla

I parametri sono in miglioramento, fiducia per il monitoraggio di venerdì

Zona gialla

Il Piemonte "vede" la zona gialla a partire dal 26 aprile. I dati regionali sono in continuo miglioramento e il passaggio di fascia con il prossimo monitoraggio della Cabina di regia del 23 aprile è più vicino. Oltre all'indice Rt (fermo a 0,76 dopo l'ultimo aggiornamento), c'è un ulteriore miglioramento del tasso di incidenza regionale nella settimana 13-19 aprile, dove la media di casi è pari a 166 ogni 100.000 abitanti. Oltre a questi dati, però, dovrà essere osservato anche il rientro dalle soglie d'allarme delle rianimazioni e dei ricoveri. Su questi parametri c'è ancora da qualche giorno per avere numeri ufficiali. 

In sostanza, quindi, la situazione epidemiologica sta progredendo bene e si va verso una "promozione" nella fascia considerata a più basso rischio. Soltanto il report ufficiale della Regione di giovedì che valuta tutti i dati, tra cui il tempo di miglioramento delle degenze, però, potrà dire se il Piemonte ha tutti i parametri entro le soglie per il passaggio in zona gialla. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500