" />

cerca

Il bilancio

Cirio: "La situazione è in peggioramento"

"Pronti a intervenire in modo mirato e chirurgico"

Cirio

Il presidente della Regione Alberto Cirio

La situazione in Piemonte sta peggiorando. Non abbiamo ancora riscontrato segnali di allarme, ma negli ultimi giorni i contagi si stanno alzando pericolosamente e anche i ricoveri in terapia intensiva, pur rimanendo al di sotto del 40%, stanno crescendo”. Così il presidente della Regione Alberto Cirio sul momento che il territorio piemontese sta attraversando. Nell’ultima settimana l’incremento dei casi giornalieri è praticamente raddoppiato e a far paura ora è la diffusione della variante inglese. "Questo è il motivo per cui sono intervenuto e interverrò ancora nei prossimi giorni – precisa il governatore -  Così come abbiamo già iniziato a fare con le zone rosse e faremo nell'immediato futuro, dobbiamo essere pronti ad intervenire chirurgicamente laddove è necessario. I numeri del pre report arriveranno questa sera: la valutazione settimanale è importante e credo che noi abbiamo i numeri per rimanere generalmente in zona arancione, ma bisogna intervenire invece puntualmente giorno per giorno dove ci sono focolai e soprattutto dove ci sono le varianti inglesi, come abbiamo fatto nelle scorse ore", conclude Cirio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500