cerca

Unione Montana Valsesia

Al vicepresidente Daffara la Benemerenza all’Arte e alla Cultura

Premio Ambassador of Freedom 2022 organizzato dal Coni, Unvs e Opes

Benemerenza

Unione Montana Valsesiaa: il vicepresidente Alberto Daffara ha ricevuto dal presidente dell’Unvs Roma Capitale (Unione Nazionale Veterani dello Sport) Massimiliano De Cristofaro, e dal presidente della sezione Unus Giulio Onesti Andrea Frateiacci, la Benemerenza all’Arte e alla Cultura, per essersi distinto nel suo mandato istituzionale nel promuovere ad ampio respiro la Cultura e lo Sport nel territorio dell’Unione Montana Valsesia.

Daffara dallo scorso anno è delegato Opes Turismo Sociale e Sportivo per il Piemonte: Opes, il cui presidente nazionale Juri Morico era presente all’evento del 18 luglio, è un ente di Terzo Settore che promuove ed organizza iniziative atletiche e ricreative senza scopo di lucro, in cui lo sport diventa veicolo per trasmettere i valori di socializzazione, crescita e confronto. Nel settore turistico, l’impegno è quello di promuovere la qualità della vita nei territori aderenti: "Ho avuto l’onore di rappresentare l’Unione Montana Valsesia, e dunque tutto il nostro territorio, alla prima edizione del premio organizzato da Coni, Unvs e Opes, “Mandela from Roma Capitale - Ambassador of Freedom 2022” – racconta Daffara – è stata un’emozione ritirare la Benemerenza per la qualità dell’offerta turistica valsesiana ed è stato un onore poter parlare del nostro territorio in un contesto così importante, alla presenza del presidente del Coni Giovanni Malagò, del Presidente dell’Opes Juri Morico, dell’amministratore delegato di Sport e Salute Vito Cozzoli e di tante altre illustri personalità: ho presentato gli sport che si possono fare in Valsesia, dal ciclismo agli sport fluviali, dallo sci all’escursionismo, presentando il contesto naturale e sociale, incontaminato ed accogliente, che siamo in grado di offrire".

Tra le iniziative Valsesiane illustrate da Alberto Daffara alla prestigiosa platea romana ed internazionale, una in particolare ha suscitato grande apprezzamento: il progetto sociale “Piccole Guide Crescono” messo in campo dagli “Amici delle Guide di Alagna” e dall’Asd Al Grup, che coinvolge bambini e adolescenti di Alagna in giornate di arrampicata, trekking e contatto con il lavoro di agricoltori, allevatori e guardaparco, con lo scopo di far conoscere ed amare alle nuove generazioni le peculiarità del territorio.

Insieme ad Alberto Daffara, era presente a Roma anche il giovane Loris Terrafino, in rappresentanza del Comune di Varallo: "Dobbiamo sempre ricordare che il futuro del nostro territorio è in mano ai giovani – dice Daffara – sono molto felice che Loris Terrafino mi abbia accompagnato in questo importante contesto, perché il suo costante impegno per la sua città e per il territorio è un esempio che vorrei seguissero sempre di più i giovani valsesiani".

Alberto Daffara desidera condividere idealmente la Benemerenza ricevuta con tutto il territorio Valsesiano: "Non dimentichiamoci mai – conclude il vicepresidente – che la valorizzazione del territorio passa attraverso il lavoro di squadra: i i soggetti che concorrono sono diversi, oltre all’Unione Montana, i Comuni, il Consorzio Monterosa, le Associazioni del Territorio che lavorano con entusiasmo ed impegno. Questo riconoscimento è di tutti loro, di tutti noi, che lavoriamo quotidianamente, con fiducia ed entusiasmo alla costruzione del futuro comune".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500