cerca

Siccità

Trino: "La situazione idrica è sotto controllo, ora va ripulito il Po"

Le considerazioni del sindaco Pane

"La situazione del nostro acquedotto è molto tranquilla, non c’è nessuna necessita di ricorrere ad ordinanze per il razionamento dell’acqua potabile e non siamo ancora in emergenza". Il sindaco Daniele Pane rassicura i trinesi sulla disponibilità di acqua potabile.

"Siamo tranquilli. Qualche collega sindaco forse ha emesso un’ordinanza di limitazione dell’uso dell’acqua potabile troppo in fretta e non serviva, io la farei solo se l’autorità d’ambito e il gestore mi dicessero che è necessario farlo. Mi sono limitato a consigliare ai miei concittadini di usare maggiore raziocinio e prestare più attenzione nell’uso dell’acqua, come andrebbe comunque sempre fatto". Il settore agricolo: "L’Ovest Sesia sta gestendo al meglio le risorse presenti e tra Crescentino e Trino non ci sono particolari problemi. L’affluenza d’acqua da fiumi come la Dora Baltea ci ha portato maggiore disponibilità e quindi la situazione è sotto controllo. In campo agricolo si sta razionando l’acqua ma senza estreme criticità".

Pane aggiunge: "Non è però pensabile che nel 2022 un Paese come l’Italia rischi di restare senz’acqua, questo dovuto sempre al dire di no a tutto, compresi bacini e dighe che possono essere invece un grande serbatoio per tutti". Quello che colpisce maggiormente è la situazione del fiume Po, con una portata molto limitata e ampie chiazze verdi di alghe: "La carenza o quasi totale assenza di precipitazioni piovose e nevose dell’autunno, inverno e primavera scorsi hanno portato a questa situazione. Adesso sarebbe il momento ideale per ripulire i nostri fiumi, invece si parla tanto di leggi ma alla fine in senso pratico non si fa mai nulla. Sarebbe ora di cambiare direzione in questa direzione".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500