cerca

Roasio - Museo dell'Emigrante

Un tuffo nel passato tra abiti di inizio '900, foto, oggetti e utensili

Ultimo fine settimana per la mostra sull'evoluzione di usi e costumi

Roasio Museo Emigrante

Un angolo dell'allestimento "Un tuffo nel passato" al Museo dell'Emigrante di Roasio

Roasio: ultimo weekend per visitare la mostra  “Un tuffo nel passato” al Museo dell’Emigrante. Un’esposizione di abiti di inizio '900, fotografie raffiguranti un tempo andato  e oggettistica casalinga e di lavoro per mostrare l'evoluzione degli usi e dei costumi del territorio. L'ingresso è gratuito. 

Nel museo di via Vittorio Veneto è possibile ammirare oltre 800 foto e più di 300 reperti tra oggetti e documenti quali passaporti, contratti di lavoro, lettere, patenti, assegni bancari, onorificenze e cartoline d'epoca. Ad oggi sono 1220 il numero di persone di cui è presente una scheda (con almeno il nome e lo stato in cui sono emigrati). Cinquantadue sono invece i Paesi in cui si registrano le presenze. Le bandiere sventolanti all’esterno sono “solamente” 35 per questioni di spazio e ogni anno segnano la riapertura al pubblico. Tre le sale che raccolgono le testimonianze dell’emigrazione. Il museo è aperto tutti i sabati e le domeniche dalle 15 alle 18 fino al 30 ottobre mentre la mostra chiuderà domenica 12 giugno. Per info e prenotazioni è possibile contattare i numeri 0163 87818 oppure 0163 87038.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500