cerca

sabato 7 maggio

"Il sabato nei villaggi": visite guidate a Lucedio e Darola

L’iniziativa è promossa dall’Ente di gestione delle Aree protette del Po

Lucedio campanile

Il campanile dell'abbazia di Lucedio

“Il sabato nei villaggi. Cultura e natura nelle terre del Po” farà tappa a Lucedio e Darola domani, sabato 7 maggio, per la visita al campanile con ritrovo alle ore 14,45.

L’iniziativa è promossa dall’Ente di gestione delle Aree protette del Po piemontese e domani saranno protagonisti il campanile dell’antica chiesa abbaziale di Santa Maria di Lucedio e la Grangia della Darola, siti di grande importanza storica per il vercellese, inseriti all’interno dell’area territoriale del Parco naturale del Bosco della Partecipanza e delle Grange vercellesi, istituito dalla Regione Piemonte nel 2019. Siti immortalati nel carnet de voyage: “L’Abbazia, il Bosco, il riso nella natura del Parco delle Grange”, disegnato da Lorenzo Dotti, i cui acquerelli originali sono attualmente esposti nella mostra “Riflessi di biodiversità” al Museo Borgogna di Vercelli, visitabile fino al 12 giugno.

Il ritrovo domani è previsto alle 14,45 a Lucedio nel parcheggio a lato del campanile, e i visitatori saranno accolti da Anna Maria Bruno, guida del Parco del Po piemontese. E’ prevista la salita sul campanile della chiesa di Santa Maria di Lucedio, di origine medioevale, riconoscibile per la sua originale pianta a sezione ottagonale, alta 36 metri. Da lì si potrà godere del panorama sul Bosco delle Sorti della Partecipanza di Trino. La seconda parte della visita sarà alla grangia della Darola, gioiello dell’architettura rurale delle terre da riso, che presenta una straordinaria struttura a doppia corte: la più antica rivela ancora segni delle sue origini medievali, mentre la seconda, di dimensioni enormi, è costruzione ottocentesca. La visita alla Darola è possibile grazie alla disponibilità dei conduttori della tenuta. Sarà possibile visitare le corti e la piccola chiesa di San Giacomo. A condurre la visita ci sarà l’architetto Marinella Zorzetto, coautrice del volume “Storie di grange: la Tenuta Darola”.

L’appuntamento è organizzato con la collaborazione della Provincia di Vercelli, proprietaria del campanile della chiesa abbaziale, dalla delegazione Fai di Vercelli guidata dalla professoressa Paoletta Picco, e con il patrocinio dell’Associazione Strada del riso vercellese di qualità. La partecipazione è libera e gratuita. E’ possibile avere informazioni scrivendo a [email protected] o telefonando al 348-2211219. La proposta rientra nel progetto Artisti per la natura: alla scoperta delle nuove Aree protette del Po piemontese, sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Torino.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500