cerca

Leri Cavour

Trino: "missione" a Santena per l'amicizia tra borghi cavouriani

Non è stato favorevole l’esito del bando di rigenerazione culturale

Felisati e Mocca

Marco Felisati e Alberto Mocca

Non è stato favorevole a Trino l’esito del bando di rigenerazione culturale e sociale dei piccoli borghi riguardante Leri Cavour.

Lo ha comunicato ieri il sindaco Daniele Pane in occasione del 161° anniversario dell’Unità d’Italia: "Si tratta di un giorno speciale per ricordare e promuovere i valori di cittadinanza. Una memoria civica che il Comune di Trino ha voluto consolidare partecipando al bando di rigenerazione culturale e sociale dei piccoli borghi con il progetto di recupero di Leri Cavour. L’esito del bando non è stato favorevole a Trino e facciamo invece i complimenti al borgo di Elva. Ma è bene ricordare che intanto, grazie ai progetti dei privati, partiranno i lavori di riqualificazione di una porzione, per il momento, della tenuta di Leri. E certamente continueremo a muoverci presso tutte le istituzioni per far riconoscere il valore di questo nostro patrimonio così significativo. È doveroso preservare la memoria di un luogo storico della vita di uno degli artefici dell'Unità d'Italia, il conte Camillo Benso, e valorizzare questo territorio in cui, ci piace pensare, è stata concepita l'idea dello Stato italiano".

Intanto ieri l’assessore Alberto Mocca e il consigliere di maggioranza Marco Felisati, ex sindaco di Trino ai tempi della sottoscrizione del primo accordo di amicizia tra i comuni cavouriani, hanno partecipato a Santena alla Fondazione Cavour all’evento organizzato in occasione dei festeggiamenti della giornata dell’Unità nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500