cerca

Gattinara - Solidarietà

Un tir carico di aiuti ha già raggiunto l’Ucraina

Sabato 12 marzo in corso Vercelli 321 la raccolta di farmaci

Gattinara aiuti Ucraina

tir carico di aiuti provenienti da Gattinara che ha già raggiunto l’Ucraina

L’Ucraina chiama e Gattinara risponde. Anche la "città del vino" è scesa in campo per aiutare le popolazioni colpite dalla guerra. Un tir carico di aiuti ha già raggiunto l’Ucraina e i volontari di Protezione civile sono già al lavoro per raccogliere materiale per la prossima spedizione.

Sabato 12 marzo dalle 9 alle 12, nella sede di corso Vercelli 321 sarà possibile portare farmaci, in particolare: bende, cotone idrofilo, medicazione sterile, cerotti, guanti monouso, guanti chirurgici sterili, kit per sutura, kit per il trattamento delle ferite, bisturi monouso sterili, emostatici, antidolorifici, anticoagulanti, antistaminici, antinfiammatori, farmaci antipiretici, traverse, pannolini per adulti e bambini, occhiali protettivi, ghiaccio istantaneo, acqua ossigenata, disinfettanti, disinfettanti per le mani, stampelle, sedie a rotelle.

Possibile donare anche cibo a lunga scadenza. Per ora non è più richiesto vestiario. La generosità degli abitanti è stata documentata anche dalle telecamere di una troupe televisiva di Rai 3 e trasmessa nel Tg3 regionale. "Non possiamo che ringraziare i cittadini di Gattinara, Lenta, Lozzolo e Rovasenda – commenta il vicesindaco Daniele Baglione - per tutto il materiale che hanno portato e che continuano a portare per aiutare la popolazione ucraina".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500