cerca

Comune di Varallo

L'ostello a disposizione della Prefettura per i profughi ucraini

Struttura con 40 posti letto operativa grazie alle associazioni

Varallo Collegiata di San Gaudenzio

Il Comune di Varallo mette a disposizione della Prefettura l'ostello per le famiglie ucraine in fuga dalla guerra. "L’emergenza ucraina, con la fuga dai luoghi del conflitto di centinaia di migliaia di cittadini, impone a tutti noi di mettere in atto azioni di accoglienza e solidarietà - sottolinea Eraldo Botta, sindaco di Varallo -. Per ospitarli anche da noi, in accordo con i sindaci di Quarona e Borgosesia, abbiamo messo a disposizione la struttura ricettiva di proprietà comunale dotata di circa 40 posti letto, oltre a spazi comuni". La sede è operativa grazie all’aiuto delle associazioni cittadine che hanno manifestato la loro disponibilità a collaborare nella gestione. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500