cerca

A Borgosesia

In via Risorgimento il 12 marzo inaugurazione di una panchina rossa

"Venti donne aiutate in 15 mesi dal centro antiviolenza Eos"

panchina rossa

Borgosesia: un nuova panchina rossa, simbolo della tutela alle donne contro ogni forma di violenza, sarà inaugurata il 12 marzo alle 10,30 in via Risorgimento. Si tratta della 13a panchina che viene inaugurata sul territorio valsesiano, dopo quelle già posizionate a Borgosesia nella centrale piazza Mazzini, a Varallo, Guardabosone, Crevacuore, Coggiola, Cellio con Breia, Quarona, Pray, Alagna, Riva Valdobbia, Valduggia e Portula.

"Le panchine sono un simbolo importante della lotta alla violenza contro le donne – sottolinea Francesco Nunziata, consigliere ai Servizi Sociali del Comune di Borgosesia e Assessore dell’Unione Montana Valsesia nello stesso settore – perché su ogni panchina è scritto il numero 1522 che le donne vittime di violenza possono chiamare. Il Comune di Borgosesia, come l’Unione Montana, ha anche aderito al centro antiviolenza Eos dove è sempre attivo il numero di telefono 334 3113955 per intervenire a favore delle donne che chiedono aiuto. In provincia di Vercelli – spiega Nunziata – negli ultimi 15 mesi il servizio ha aiutato 20 donne, di cui 5 con minori, 10 erano cosiddetti “codici rossi” quindi casi gravi, altre 5 (senza minori) sono state inserite in strutture protette. Come vedete – conclude l’Assessore Nunziata – si tratta di un problema concreto, che va affrontato con determinazione".

Nella giornata del 12 marzo, per l’inaugurazione della panchina rossa di via Risorgimento, l’assessore Nunziata sarà accompagnato dall’assessore del Comune di Borgosesia Eleonora Guida.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500