cerca

Raccolta

Trino: grande riscontro per "Sostieni la popolazione ucraina"

Un convoglio partirà la prossima settimana per la Polonia

Trino raccolta Ucraina

"Mi viene la pelle d’oca e ho la voce rotta dall’emozione per quanto è grande il cuore dei trinesi e della gente dei paesi limitrofi. Stanno accorrendo in massa per portare gli aiuti da inviare in Polonia agli ucraini fuggiti dalla guerra". “Sostieni la popolazione ucraina” sta registrando grandissimi risultati a Trino e il sindaco Daniele Pane è visibilmente emozionato.

Trino per Ucraina

"Venerdì sono stato presente più tempo possibile e mi ha colpito la voglia di donare e aiutare da parte della gente. E’ stata immediata e abbiamo ormai già un carico pronto da inviare in Polonia. Probabilmente potremmo allestire un secondo carico per la settimana successiva, ma lo decideremo tra domenica e lunedì". Alcuni esempi: "Abbiamo tanta gente che si è prenotata per portare materiale utile ai profughi ucraini. Una persona ha avvisato che ha acquistato e regalerà a questo scopo 100 coperte. C’è chi ha portato dei bancali d’acqua. L’Istituto Comprensivo trinese ha dato vita a una raccolta viveri, abbigliamento e altro ancora. E poi c’è l’adesione delle amministrazioni comunali e dei singoli o gruppi di privati cittadini dei paesi limitrofi. Ho la pelle d’oca solo a raccontare queste cose. C’è tanta gente che vuole essere d’aiuto e chiede cosa può servire. Penso che la garanzia di sapere dove arriveranno questi aiuti, sia uno stimolo ancora maggiore nel donare. Il nostro concittadino Franco Di Liberti accompagnerà il carico in Polonia dal nostro concittadino Davide Guazzone che là ci vive da anni e sa benissimo dove andare a portare il materiale che viene donato".

Trini per Ucraina

Pane aggiunge: "C’è gente che porta cosa ha in casa, altri che vanno appositamente ad acquistare il necessario, c’è chi chiede cosa manca e cosa serve. Abbiamo cercato di stilare un elenco sentendo anche Guazzone e possono essere utili torce, fornelletti da campo, giochi per i bambini, omogeneizzati, scarpe, medicinali, e in questo Federfarma ha fornito un apposito elenco ai medici. Mi ha colpito una signora anziana che ci ha portato una pelliccia perché ha visto che in quella zona nevicava e probabilmente era l’unica cosa di un certo valore e utilità che aveva in casa. Sono gesti che fanno bene al cuore". Il sindaco prosegue: "Quel cuore che i trinesi e la gente delle nostre zone hanno davvero grande. Noi trinesi la solidarietà ce l’abbiamo nel Dna, vuoi perché abbiamo vissuto varie emergenze e siamo stati aiutati, vuoi perché abbiamo una serie di associazioni di volontariato che da una vita sono in prima linea nell’aiutare gli altri. I trinesi sono questi e vedere gente arrivare a donare con le lacrime agli occhi, mi ha emozionato tanto e mi riempie di orgoglio".

“Sostieni la popolazione ucraina” per la raccolta fondi, cibo a lunga conservazione e abbigliamento, prodotti per bambini e primo soccorso, è organizzata dal Comune di Trino in collaborazione con il Gruppo Alpini di Trino, l'Aoct, la Protezione Civile e i Carabinieri in Congedo. Il punto di raccolta è organizzato sotto il porticato di Palazzo Paleologo, in piazza Garibaldi, per ora fino a domani, sabato 5 marzo, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19. Quanto donato deve essere consegnato in scatoloni ben sigillati al personale volontario che si trova all'entrata del portone di legno di Palazzo Paleologo.

trino per Ucraina

"La prossima settimana verrà organizzato il carico sul camion che porterà tutto quanto a Davide Guazzone in Polonia, distante circa 240 chilometri dal confine con l’Ucraina. Saranno portate subito le cose più utili e più urgenti. Ma stiamo programmando già il secondo convoglio. Ci tengo a ringraziare Franco Di Liberti che porterà di persona il carico in Polonia, rinunciando ai suoi giorni di lavoro, e un altro ringraziamento di cuore va a Davide Guazzone che già ci era stato d’aiuto con le prime mascherine ad inizio dell’emergenza Covid-19, quando non se ne trovavano, ed ora si è messo a disposizione per fare da punto finale di distribuzione degli aiuti trinesi e della nostra zona. Ringrazio tutte le associazioni della nostra città che ancora una volta si stanno mettendo a disposizione per aiutare, e tutte le persone, trinesi e non, che stanno donando col cuore".

Trino per Ucraina

Lo stesso Guazzone su Facebook ha postato le immagini dei primi aiuti della sua ditta Italian Fashion: "Abbiamo i primi pacchi per le persone che sono arrivate da noi dall'Ucraina. I pacchetti comprendono, tra l'altro, tute, pigiami, intimo e magliette per tutta la famiglia. Siamo felici di poter sostenere i nostri vicini in questo modo. Questo è solo l’inizio".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500