cerca

Borgosesia - Ospedale S.S. Pietro e Paolo

Domenica 30 gennaio open day vaccinale per i bambini da 5 a 11 anni

Obbligatoria l'iscrizione sulla piattaforma regionale

Vaccino

Borgosesia: domenica 30 gennaio si terrà l’open day vaccinale per i bambini da 5 a 11 anni, all’ospedale Santi Pietro e Paolo. L’iniziativa sarà articolata in due parti: dalle 9 alle 12,30 e dalle 14 alle 17; per partecipare, occorre obbligatoriamente iscrivere i bambini sulla piattaforma ilpiemontetivaccina.it.

"I pediatri piemontesi da tempo si sono espressi a favore della vaccinazione dei bambini – spiegano gli assessori Paolo Urban e
Francesco Nunziata – lanciando un appello univoco e convinto ai genitori affinché comprendano l’importanza di vaccinare subito i propri figli. Proprio per favorire l’adesione informata dei genitori, i pediatri hanno anche delineato e diffuso 24 punti, corrispondenti alle ragioni per le quali è necessaria la vaccinazione anche nei più piccoli: noi invitiamo i genitori che ancora abbiano perplessità ad informarsi accuratamente e a tener conto di questa importante opportunità che, grazie alla disponibilità dell’Asl Vercelli, abbiamo attivato presso l’ospedale di Borgosesia. Al di là alle ragioni mediche, che non sono di nostra competenza – aggiungono gli Assessori borgosesiani - riteniamo importante dare ai bambini la possibilità di riprendere in tranquillità le attività scolastiche, sportive e ricreative per restituire loro serenità e normalità. Ci auguriamo che siano in molti a cogliere l’opportunità che offriamo con questo appuntamento".

Nei 24 punti elencati dai pediatri, al punto 8 si legge: "Lo sviluppo dei vaccini nei bambini tra i 5 e gli 11 anni non ha saltato alcuna delle fasi di verifica dell’efficacia e della sicurezza. La rapida messa a punto e approvazione si deve alle nuove tecnologie, alle ingenti risorse impiegate e all’impegno delle Agenzie regolatorie". 

"Naturalmente - concludono Nunziata e Urban - con questa iniziativa non si vuole obbligare nessuno, ma senz’altro invitiamo tutti a riflettere sull’opportunità di vaccinare i bambini, e chiediamo ai genitori che abbiano dubbi o perplessità in merito a consultare il loro pediatria di riferimento, oppure il personale del centro vaccinale dell’Asl Vercelli, prima di escludere la possibilità di sottoporre i loro figli alla vaccinazione".

L’iniziativa è pienamente condivisa dal Sindaco Paolo Tiramani: "Dopo la disponibilità offerta la scorsa settimana per la vaccinazione ai ragazzi – commenta il primo cittadino – anche in questo caso l’Asl si è subito messa a disposizione con tutti i medici vaccinatori per garantire anche ai bambini il vaccino: ringrazio l’Azienda sanitaria, e mi auguro che, così come è stato per i giovani, anche nella fascia dei bambini si registri un’ampia adesione".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500