cerca

Coronavirus

Casi in aumento: a Gattinara 236 positivi, 61 invece a Roasio

Sono 25 i contagi a Lozzolo, 51 a Lenta

Covid-19

Gattinara, Roasio: non si ferma l'ondata di crescita dei contagi. Ad oggi sono 236 le persone positive al Covid-19 a Gattinara. Un trend che si sta verificando un po’ in tutta Italia ma che sembra spaventare meno gli amministratori. "È innegabile che siamo alle prese con la quarta ondata di questa pandemia - ammette il vicesindaco della Città del vino Daniele Baglione -. I numeri sono in crescita un po' ovunque ma ciò che consola è che la maggior parte dei positivi sta bene".

Anche Roasio registra una crescita costante, passando dai 5 contagi del 5 dicembre agli attuali 61 positivi. Ed è proprio il sindaco Gianmario Taraboletti, tra i primi a mettere in atto misure restrittive per fermare il diffondersi del virus nel suo paese, a fare il punto sulla situazione. "Il numero dei guariti non compensa quello dei nuovi positivi" sottolinea Taraboletti.

La direzione Asl ha avuto un incontro con tutti i sindaci della Provincia di Vercelli per spiegare l’andamento della pandemia nella zona. Attualmente sono 64 i posti letto a disposizione per ricoveri gravi. Nelle terapie intensive sono 10 i posti, di cui 5 già occupati (4 da No vax). Nella semi intensive su 54 posti 21 sono occupati (19 da No vax). Rispetto alle ondate precedenti ora i contagi interessano maggiormente la fascia compresa tra i 13 e i 34  anni. L’aumento dei ricoveri e il personale insufficiente ha portato alla sospensione degli ambulatori generici, fatto salvo per questioni gravi e prevenzione oncologica. "Non è allarmismo ma solo la situazione che si sta verificando nella nostra zona. – conclude Taraboletti – Il rischio è un nuovo sovraccarico degli ospedali e l’ingolfamento e il ritardo nelle cure essenziali".  

A Lozzolo sono 25 i casi di positività al Covid, 51 a Lenta.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500