cerca

Aspettando il Natale

Trino: gli appuntamenti del fine settimana

Con la colletta alimentare raccolti 95 scatoloni di derrate alimentari

Colletta alimenatre

Una fase della colletta alimentare

Sarà un intenso fine settimana quello trinese tra appuntamenti di carattere culturale, ambientale, sociale, e tanto altro ancora.

Intanto lo scorso fine settimana si è svolta la colletta alimentare che ha visto raccolti 95 scatoloni di derrate alimentari da parte dei volontari ai supermercati Coop e PrestoFresco. A collaborare con la Caritas Centro d’ascolto c’erano come sempre in prima linea gli Alpini trinesi e parecchi altri volontari.

Gli appuntamenti del fine settimana: questa sera, venerdì 3 dicembre, il Comitato di Vigilanza sul Nucleare, Legambiente del Vercellese e della Valsesia e Pro Natura del Vercellese, alle 21 al Teatro civico prpongono “Nucleare di 4ª generazione? Il problema non cambia!”. Chi fosse interessato a partecipare in presenza, seguendo tutte le norme anti Covid-19 e esibendo il Green pass, deve contattare il 335-5359463. Chi non potrà essere presente, potrà collegarsi in diretta sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/legambientetrino. Interverranno Angelo Tartaglia, fisico ed ingegnere, già docente del Politecnico di Torino, per parlare su “Nucleare: miti e realtà”, e Gian Piero Godio, di Legambiente e Pro Natura, che parlerà su “Il nucleare, da fissione o da fusione, è l’alternativa più pericolosa”. Farà da moderatore Umberto Lorini. Gli organizzatori presentano così l’appuntamento: "Da più parti del mondo politico, scientifico, imprenditoriale e giornalistico, sempre più incessantemente si prospetta il ritorno salvifico all'energia nucleare. Il cosiddetto nucleare di IV generazione, ove mai questo fosse già realizzato, è la chimera tecnologica che la “Lobby Atomica”, come si diceva un tempo, ci propina come soluzione a tutti i nostri problemi energetici, attuali e futuri, addirittura come fonte rinnovabile. Ma tutto questo sarà progresso o il ritorno ad un passato travestito da futuro? Da Trino, uno dei luoghi simbolo della prima stagione nucleare italiana, dove le popolazioni sono passate dall’euforia per un futuro energetico illimitato, nel quale il basso costo dell'energia elettrica generato da atomo avrebbe garantito benessere e lavoro a molte generazioni, al triste risveglio in una realtà diversa, fatta di decadenza industriale e, soprattutto, di enormi problemi legati alla dismissione del nucleare stesso, da Trino, come si diceva, una prima voce di dissenso a questa marea montante. Il Comitato di Vigilanza sul Nucleare, Legambiente del Vercellese e della Valsesia e Pro Natura del Vercellese, hanno organizzato un incontro pubblico per dibattere su questo tema e sarà anche occasione per discutere pubblicamente in merito all’autocandidatura, ufficiale o meno, di Trino ad ospitare il Deposito Unico delle scorie ed una nuova centrale nucleare".

Sempre questa sera, venerdì 3 dicembre, alle 21,15 a Palazzo Paleologo verrà presentato il libro di Giuseppe Benedetto, con la presenza di Davide Giacalone, “L’eutanasia della democrazia”. Sabato 4 dicembre, al mattino al mercato, torna l’appuntamento con le stelle di Natale dell’Ail. Sempre al mercato saranno presenti gli Alpini di Trino con gli “Alberi di Lucio”.
Domenica 5 dicembre alle 9 da piazza Comazzi via alla terza maratona di Trino, alle 10 la mezza maratona e alle 10,15 la gara corta, organizzate da Gruppo Podistico Trinese e Torball Club Vercelli, mentre al pomeriggio alle 15 al Palazzo Paleologo appuntamento con “Gli alberi. Un viaggio tra immagini e parole” con una performance visiva realizzata dal liceo artistico “Ambrogio Alciati” di Trino, una relazione tecnica sul territorio del dottor Enrico Rivella di Arpa Piemonte e la presentazione del carnet de voyage a cura del dottor Carlo Rosso “L'abbazia, il bosco, il riso nella natura del Parco delle Grange” con i disegni di Lorenzo Dotti. Alle 16 in biblioteca civica “Favorino Brunod” il gruppo consiliare “Trino Futura” e il circolo di Trino e Palazzolo del Partito Democratico propongono l’incontro “Le residenze per anziani non autosufficienti: per la Regione Piemonte hanno un futuro?”. Sarà presente Domenico Rossi, consigliere regionale del Pd e vicepresidente della commissione sanità, assistenza e servizi sociali.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500