cerca

Trofeo Yudanshakai

Santhià, karate: giornata di rinascita per gli atleti del Csks

Prestigioso 5° posto come società

Csks Santhià

Gli atleti premiati del Csks Santhià

Santhià: una giornata di rinascita per gli atleti del Csks karate, che dopo due anni hanno partecipato ad attività sportive in presenza. E l'ha fatto con 19 ragazzi e ragazze che in questo periodo di chiusura delle attività sportive non si sono mai persi d'animo. Il Csks ha infatti partecipato a Casale Monferrato alla 28a edizione del Trofeo Yudanshakai: 23 società presenti con oltre 300 atleti che hanno gareggiato nelle varie categorie, dai più piccoli (6 anni) ai senior (dai 18 anni in poi) ,suddivisi per età, grado e cintura.

I 19 atleti del Csks si sono tutti classificati tra i primi 8 ottenendo un prestigioso 5° posto come società. I primi classificati sono Maristella Salaris, Martina Salaris e Sulis Giuseppe. Seconda classificata Giulia Menino e terzi posti per Filippo Triani e Desiree Bosco. Quarti posti per Andrea Soldi, Valentina Marelli, Andrea Riva e Alessia Furlan. Quinti classificati Claudio Allione e Eric Salaris. Sesti posti per Matteo Graglia, Adele Iacca, Tommaso Carlino, Federico Duoccio e Christina Furesi e settimi classificati Davide Salaris e Matteo Visentin.

Il Csks inoltre si arricchisce di 14 Cinture Nere tra i 1° Dan e i 2° Dan, ottenute dopo lo stage in presenza con il Maestro Massimo Shirai esponente mondiale del karate tradizionale Shotokan. Nuovi 1° Dan: Riccardo Rossi, Fabrizio Lomartire, Tommaso Miclaus, Valentina Marelli, Desiree Bosco, Federico Duoccio e Christian Furesi. Nuovi  2° Dan: Matteo Visentin, Andrea Orlandi, Giovanni Salaris, Davide Salaris, Kevin Ruggina, Mauro Giupponi e Nicol Merlo.

"Novembre per noi del Csks Santhià - commentano i Maestri Simona e Icaro Monti - è stato un mese di rinascita, un ritorno alla quasi normalità, per la ripresa e per i risultati ottenuti. La speranza è quella di poter proseguire in presenza le nostre attività e continuare nel percorso sostenuto fin d’ora escludendo nuovi fermi che la situazione del Covid ci ha imposto. Tuttavia noi tutti saremo ancora più forti e continueremo a percorre la nostra strada sempre e comunque. Grazie a tutti i nostri ragazzi"

.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500