cerca

Parla il sindaco Pane

Trino: dalla difesa del suolo alle iniziative natalizie e turistiche

Sono due i positivi in città

Luminarie Natale

Sono due i trinesi attualmente positivi al Covid-19. La conferma arriva dal sindaco Daniele Pane che fa anche un raffronto con lo stesso di un anno fa.

"Oggi la situazione è ampiamente sotto controllo, ma basti pensare che nello stesso periodo dello scorso anno avevamo 112 positivi, alcune ospedalizzazioni e dei concittadini in terapia intensiva, ed inoltre eravamo in piena zona rossa. Oggi tutto è aperto, comprese attività come discoteche, palazzetti dello sport, stadi, con capienze in alcuni casi ridotte, ma aperti, e i contagi sono molto limitati grazie alle vaccinazioni. I contagi restano sotto controllo, nessuna classe delle nostre scuole si trova in quarantena e questa situazione ci permette di arrivare al mese di Natale in modo diverso, ma sia chiaro che il rispetto delle regole deve continuare ad accompagnarci. Abbiamo predisposto un ricchissimo calendario di eventi natalizi, con un impegno economico e umano, sulla base della fiducia nella responsabilità delle persone a rispettare le norme vigenti".

Il Natale trinese: "Avremo una quarantina di appuntamenti dal 1° dicembre al 6 gennaio, tanti eventi culturali, sportivi, ludico-ricreativi, il cenone di Capodanno, organizzato con la Shary Band, e la festa dell’Epifania". Le attività comunali: "Abbiamo ricevuto la comunicazione ufficiale dal presidente Cirio e dall’assessore ai lavori pubblici Gabusi che il nostro Comune ha ottenuto il finanziamento di 100.000 euro dal bando della Legge 18 e che utilizzeremo per il completamento delle opere della sede della protezione civile. Altre risorse che portiamo sul territorio per un’opera strategica e importante. In tema di sicurezza questa settimana abbiamo un incontro in Regione Piemonte insieme ad Ovest Sesia e AiPo per la difesa del suolo, prima incontreremo il geologo incaricato per aggiornare il piano di protezione civile comunale, che avverrà a breve, e poi sarà reso pubblico anche attraverso un nuovo programma che sarà operativo da inizio gennaio per tenere tracciato tutto il nostro territorio sulla base dei rischi che lo riguardano, sotto ogni aspetto, con una mappatura chiara. Nell’anno prossimo ci saranno incontri pubblici per informare la popolazione su come comportarsi in alcuni casi e per capire quale sia il livello d’allerta, che a volte per certe persone è smisurato, per altre sotto stimato. Vogliamo formare la popolazione sugli eventuali rischi e sulle norme di comportamento, faremo incontri per rioni e zone".

Pane conclude: "La scorsa settimana sono stato ospite dell’alberghiero di Trino con il collega sindaco di Casale Monferrato Federico Riboldi per avviare un’interlocuzione con la scuola e la parte privata del settore alberghiero, perché non si trova personale qualificato, e col Comune di Casale si avvierà perciò un tavolo di lavoro e con la scuola dei percorsi formativi per rinforzare questo settore. Si sta infine lavorando coi colleghi monferrini per realizzare la strada dei vini e dei risotti, e con i colleghi del vercellese venerdì pomeriggio al Civico ci troveremo per parlare del progetto di unità territoriale per il rilancio turistico della zona".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500