cerca

Provincia di Vercelli

Crescentino: verrà abbattuto il cavalcavia sulla Sp 31 Bis

L'operazione costerà circa 600 mila euro

Cavalcavia Crescentino

Il cavalcavia sulla Sp 31 Bis

Nuovo svincolo a Crescentino: finanziato l'abbattimento del cavalcavia sulla Sp 31 Bis "del Monferrato".

Con il sindaco Vittorio Ferrero ed i tecnici provinciali, il vicepresidente della Provincia Pier Mauro Andorno si è recato nella giornata di ieri, mercoledì 17 novembre, a Crescentino per un sopralluogo preliminare finalizzato all’abbattimento e conseguente nuova intersezione lungo la SP 31 bis “del Monferrato”. Costruito da Anas negli anni ‘60 nell’ambito della realizzazione della variante dell’abitato di Crescentino, il manufatto risulta inadeguato al traffico veicolare odierno, a causa di una carreggiata eccessivamente stretta per due mezzi pesanti moderni che s’incrociano in quel tratto di arteria, oltre che a non impedire la fermata dei mezzi con l’immissione in direzione Fontanetto Po.

cavalcavia crescentino

“Questo viadotto - commenta Andorno - avrà presto necessità di importanti opere di manutenzione. Un costo che, stante la logistica viabile del tratto in oggetto, risulta evitabile con l’abbattimento, considerando che un incrocio a raso, su di un livello, regolato da rotatoria, comporterebbe comunque una precedenza per gli autoveicoli in transito sullo stesso”. L’abbattimento ed il conseguente adeguamento della viabilità con una nuova rotatoria avrà un costo di 600 mila euro e sarà finanziato dalla Regione Piemonte. “Un ottimo segnale dalla Regione - conclude Andorno - che si mostra sensibile alle problematiche del territorio vercellese, ed un importante risultato che gli abitanti ed imprenditori di Crescentino attendevano da anni”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500