cerca

Biblioteca civica

Trino: lo scrittore Matteo Nunner ospite del Lantarnin dal ranatè

"Dialoghi" è in programma lunedì 8 novembre

Matteo Nunner

Matteo Nunner

Lo scrittore e docente, d’italiano e storia, vercellese Matteo Nunner è l’ospite di “Dialoghi” dell’associazione ‘L Lantarnin dal Ranatè in programma lunedì 8 novembre alle 18 alla biblioteca civica “Favorino Brunod”. L’argomento sarà “Fake news: cosa è reale?” e per il Lantarnin a dialogare con Nunner ci saranno Massimiliano Sanfedino e Federico Ottavis, che si occupano di filosofia e letteratura per l’associazione.

Nunner ha nel curriculum la collaborazione con alcune testate giornalistiche vercellesi, cartacee e digitali, ha fondato e gestito il giornale online The Spoiler, e col 2021 ha dato il via alla Società Dolciniana e ne ha redatto il manifesto. Ha partecipato a qualche concorso letterario, nel 2012 ha ottenuto un riconoscimento al premio nazionale “Scriviamo Insieme” (Una faccia, mille facce). Nel 2015 è uscito il suo primo “Qui non arriva la pioggia” (che ha ottenuto la menzione di merito al Premio Letterario Internazionale “Città di Sarzana” nel 2019), e nel 2017 è stata pubblicata la sua seconda opera “Il peccato armeno, ovvero la binarietà del male” (premio speciale Giovani Emergenti al Premio Letterario Internazionale “Città di Sarzana” del 2018, semifinalista al Contropremio Carver 2018 e finalista al Premio Internazionale Cumani 2019). A settembre 2019 è uscita la sua raccolta di poesie “Tre stanze” (finalista al Premio Internazionale Il Federiciano 2019 con il componimento “Le stanze del femmineo. 1.”, menzione d’encomio al Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti 2019). Nel 2021 è uscita la raccolta di novelle cinesi, tradotta da suo nonno, intitolata “L’ombrello arancio” e il terzo romanzo “Lo stagista terrorista”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500