cerca

I progetti

A Robella di Trino il Comune investirà 200 mila euro

Altre iniziative in programma in città

Trino municipio

Il palazzo comunale di Trino

Appuntamento a Robella giovedì sera, 14 ottobre, quando alle 21 il sindaco Daniele Pane e l’Amministrazione comunale nel salone delle ex scuole elementari della frazione incontreranno i residenti robellesi per parlare dei vari argomenti che riguardano l’abitato.

Pane intanto ha proposto l’aggiornamento settimanale delle notizie che riguardano la città. Frazione Robella: "Abbiamo ricevuto segnalazioni da parte dei cittadini, sono sempre ben accette, e da Robella ho ricevuto una lettera dettagliata dai residenti per una serie interventi da fare, specie sul cimitero. Proprio in quel luogo, sia a Robella che a Trino, è stata fatta una prima serie di interventi con un project financing con la Afib, soprattutto per ampliare i loculi. Quando ci insediammo nel 2018 a Robella il cimitero sui loculi era saturo al 100 per cento, a Trino quasi, ma ora entrambi sono stati ampliati. I prossimi passi da fare sono quelli segnalati: revisione delle coperture dei loculari vecchi, la sistemazione delle facciate dei loculari comunali, e a Robella si dovrà anche procedere a sistemare la pavimentazione. In frazione Robella in questi anni la nostra Amministrazione ha comunque investito circa 180.000 euro per l’illuminazione pubblica a led, 150.000 euro per il primo lotto delle ex scuola elementari, e a breve altri 200.000 euro. E ci sono altre cose da fare. Alla Provincia di Vercelli abbiamo chiesto la possibilità di realizzare una rotonda al bivio che da Trino porta verso Robella, ovvero in via della Repubblica, e anche di realizzare dei dissuasori sulla strada principale della frazione, sempre di competenza provinciale. La manutenzione ordinaria di pulizia, tappabuchi, bordo strada, viene fatta costantemente".

Il progetto di Legambiente Trino per riqualificare l’area di San Michele: "Si è svolto un primo incontro con i soggetti più coinvolti e in futuro, a progetto definito, lo presenteremo alla popolazione. E’ davvero molto interessante e ringrazio il gruppo di Legambiente di Trino per questa bella idea progettuale che ci auguriamo di attuare già da inizio anno prossimo, per la chiesa e per tutta l’area, mentre un primo progetto riguarda gli scavi archeologici alla chiesa di San Michele e partirà a breve". Pane aggiunge: "Abbiamo avuto una serie di inaugurazioni, tre in pochi giorni. Con la ripartenza riparte il commercio, e in tanti si ricordano che prima del Covid c’era una inaugurazione al mese. Ora comunque tante vetrine tornano ad essere accese, fa capire che a Trino un’attività può essere aperta e sostenuta".

Capitolo vaccini: "I livelli di vaccinazioni sono molto elevati nella nostra città. Lo scorso anno in questo periodo erano molte le classi scolastiche in quarantena e i soggetti positivi, invece quest’anno la situazione è ampiamente sotto controllo. La Regione Piemonte ha riattivato il progetto Scuola sicura che aveva riscontrato un buon successo l’anno passato con attività di screening per le scuole medie, con le classi seconde e terze, mentre ora riguarda anche le prime medie. Il dirigente scolastico ha comunicato ai genitori questo servizio, totalmente gratuito, ma che si attiva con il raggiungimento della soglia del 25 per cento di adesione di studenti per ogni classe. E’ un servizio utile che riguarda età non vaccinabili o ad inizio vaccinazione, che può permettere di proseguire l’attività scolastica in sicurezza. Sappiamo che la Dad è stata controversa, con questo servizio si può garantire la scuola in presenza. C’è tempo fino a mercoledì 13 ottobre per aderire".

Altra tematica: "Abbiamo incontrato alcuni esperti su un tema annoso e importante, quello del contenimento dei piccioni. Ora c’è una nuova regolamentazione adottata nel 2021 da Regione Piemonte e Provincia di Vercelli e che ci consente di mettere in campo varie attività che andremo a fare, previo censimento della situazione sul territorio comunale, e che ci permetterà un vero e proprio contenimento dei piccioni. Redigeremo il piano, possibilmente coinvolgendo i Comuni limitrofi, e ho interloquito anche con Vercelli, così che da inizio 2022 ci si possa mettere in atto con varie attività, dal falco ai dissuasori sui tetti, dalle catture vere e proprie per risolvere in maniera completa e definitiva il problema dei piccioni".

Gli appuntamenti: "Dal 21 al 24 ottobre ci sarà la festa della birra, già organizzata due anni, e quindi torna “Trino a tutta birra”. A seguire per il fine settimana di Halloween del 31 ottobre l’Aoct sta organizzando una bella iniziativa. Inoltre stiamo lavorando anche al calendario eventi per Natale: anticipo che il 1° dicembre ci sarà la grandissima inaugurazione con l’accensione delle luci di Natale, di nuovo con le luci d’artista, e poi tanti eventi, con un calendario ricco e pieno".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500