cerca

Santhià - Campagna #YellowTheWorld

Ciechi, ipovedenti, ipoacusiche, normodotati insieme sul Cammino d'Oropa

Iniziativa organizzata dalla onlus Noisyvision

Onlus Noisyvision

Il gruppo integrato di pellegrini

Santhià: sono partiti dalla città, giovedì 16 settembre, alcuni pellegrini dell'onlus Noisyvision pronti ad affrontare il Cammino di Oropa, per il primo tratto accompagnati da uno dei referenti dell'Associazione Via Francigena Santhià, il professor Mario Matto.
Dal 16 al 19 settembre, infatti, un gruppo integrato di persone cieche, ipovedenti, ipoacusiche e normodotati ha percorso il Cammino verso il santuario biellese. L’iniziativa, organizzata da NoisyVision, si inserisce nella campagna #YellowTheWorld, volta a sensibilizzare la comunità sui temi dell'accessibilità e dell'inclusione sociale intesa come l'abbattimento e il superamento delle barriere sensoriali e culturali.

"Con questa iniziativa abbiamo “colorato di giallo” un nuovo territorio – spiega Dario Sorgato, uno dei fondatori di NoisyVision – lo scopo dei nostri progetti e in particolare della campagna #YellowTheWorld é proprio quello di sensibilizzare le comunità locali sui temi dell’accessibilità e dell’inclusione sociale. Il giallo è il colore che gli ipovedenti vedono meglio, soprattutto in contrasto con il nero. Colorare il mondo di giallo diventa quindi una provocazione, un gesto concreto per rendere più semplice la mobilità alle persone con difficoltà visive". Tra i tredici camminatori erano presenti quattro ciechi assoluti, quattro ipovedenti, di cui uno anche con difficoltà uditive, e cinque persone senza limitazioni sensoriali. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500