cerca

A Santhià

Mens sana in corpore sano: progetto che unisce sport e territorio

Collaborazione tra Comune e Istituto tecnico industriale

camminata

Santhià: unire lo sport e il territorio, è questa la chiave di lettura del nuovo progetto che vede la collaborazione tra l’istituto tecnico industriale "Avogadro di Santhià" e l’amministrazione comunale. Il progetto, denominato "Mens sana in corpore sano", cerca di unire due temi: i percorsi che il territorio santhiatese offre, inseriti tra quelli di Slowland Piemonte, la storia che caratterizza la città e le sue tradizioni enogastronomiche, e il profilo sportivo che la scuola può offrire. "Il nostro territorio assume caratteristiche paesaggistiche particolari in alcuni mesi dell’anno, coincidenti con il periodo che va dalla semina alla raccolta del riso - spiega il consigliere Gabriele Posillipo - In questo periodo si può apprezzare il famosissimo “mare a quadretti”. Abbiamo così deciso di unire a queste caratteristiche alcuni particolari storici che ci riportano al periodo della liberazione con l’eccidio di Santhià a opera delle truppe nazifasciste. Unire tutto questo al profilo sportivo non è stato cosi difficile: grazie alla collaborazione della professoressa di scienze motorie, Rosanna Cavoli, e alle particolarità che i percorsi di Slowland offrono, abbiamo deciso di inserire alcune attività motorie per gli alunni delle istituto tecnico industriale all’interno di questi percorsi". I percorsi Slowland sono stati così arricchiti ad esempio da connotazioni storico culturali e da curiosità sulle coltivazioni del territorio. 

"Offrire la mia esperienza come vicepresidente di Slowland Piemonte ma anche come semplice cittadino e amante della città e costruire un’attività sportiva - conclude Posillipo - è stata un’esperienza che mi ha gratificato molto ed è per questo che ringrazio la professoressa Cavoli, ideatrice di questo progetto".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500