cerca

Covid 19

Asl Alessandria: oltre 400 mila vaccinazioni effettuate

Nel vercellese comprende i centri di Trino e Palazzolo

Vaccino Covid-19

Oltre quota 400.000 le vaccinazioni effettuate dall’Asl Alessandria che attraverso un comunicato aggiorna la situazione della campagna vaccinale sul territorio di propria competenza, che, nel vercellese, riguarda Trino e Palazzolo.

Sono 401.452 le vaccinazioni effettuate dai team vaccinali dell’Asl Alessandria dall’inizio della campagna vaccinale, 260.818 prime dosi e 140.634 seconde. Le prime dosi somministrate sono pari al 60,9 per cento della popolazione totale assistita dall’Asl Alessandria, rispetto alla media italiana che è del 56,6 per cento, e la cifra delle seconde dosi rappresenta il 32,8 per cento della popolazione totale del territorio. A venerdì 9 luglio risulta vaccinato con prima dose il 69 per cento della popolazione vaccinabile, dai 12 anni in su, e con la seconda dose il 37,2 per cento. La sospensione dei centri spoke: parte da sabato 10 luglio e si riferisce alle attività di vaccinazione anti Covid-19 dei centri vaccinali spoke di San Sebastiano Curone, Felizzano, Moncalvo, Ozzano Monferrato, Arquata Scrivia e Gavi. Centri hanno permesso di effettuare oltre 30.000 vaccinazioni consentendo di raggiungere le categorie più esposte degli estremamente vulnerabili, dei soggetti fragili e degli over 80 e 70 in zone periferiche. La campagna vaccinale prosegue nel territorio dell’Asl alessandrina principalmente negli hub vaccinali dei centri urbani. In questa fase della campagna, una volta completata la protezione dei cittadini più esposti, le risorse vengono concentrate su centri in grado di effettuare un gran numero di vaccinazioni con l’obiettivo di raggiungere al più presto la copertura della popolazione più giovane. La sospensione consentirà di rimodulare e ampliare l’attività dei centri che in questa fase hanno agende più affollate. Le persone che hanno ricevuto una convocazione per la seconda dose al centro vaccinale riceveranno una nuova convocazione presso l’hub di afferenza. In allegato l’elenco dei centri vaccinali attivi.

Le vaccinazioni per la fascia 12-15 anni: da lunedì 12 luglio inizia la raccolta dalle adesioni per questa fascia di età e nella prima fase saranno i pediatri a raccogliere le adesioni dei pazienti fragili nella fascia di età tra i 12 e i 15 anni. La somministrazione del vaccino in questi casi avverrà esclusivamente nei centri vaccinali dedicati nei centri ospedalieri. Da lunedì 19 luglio saranno aperte le adesioni per la fascia di età 12-15 anni senza patologie: le adesioni potranno essere espresse direttamente sul portale ilpiemontetivaccina.it o tramite il pediatra o medico di famiglia. La vaccinazione con accesso diretto per il personale scolastico, universitario e della formazione professionale, docente e non docente, che non ha ancora aderito alla campagna oppure è iscritto in base alla rispettiva fascia di età ed è in attesa di ricevere la prima dose può, da lunedì 12 luglio, presentarsi direttamente in uno dei seguenti centri vaccinali dell’Asl Alessandria e ottenere la somministrazione: ad Alessandria alla ex caserma Valfrè con accesso in auto da via Montebello della Battaglia sul lato Esselunga; a Valenza alla palestra della scuola in via Camurati 41; a Casale Monferrato al palafiere “Riccardo Coppo” in via Padre Pio da Pietrelcina 30; ad Acqui Terme al movicentro di via Alessandria 1; a Novi Ligure al centro fieristico “Le dolci terre” in via dei Campionissimi; a Ovada allo “Story Park” di via Novi; a Tortona alla sala “Monsignor Francesco Remotti” in via Milazzo 1. L'attività ad accesso diretto si svolgerà tutti i giorni della settimana dalle 9 alle 12. Gli stessi centri, con i medesimi orari sono già attivi per l'accesso diretto degli over 60.

La modifica della vaccinazione: è sempre possibile anticipare o posticipare la data di somministrazione in caso di necessità per motivi di salute, lavoro, studio o viaggio. La modifica è effettuabile attraverso l’area personale del sito ilpiemontetivaccina.it ed è possibile sia per la data di somministrazione della prima dose sia per quella del richiamo, quest’ultimo naturalmente entro il periodo previsto a livello sanitario in base all’età e al tipo di vaccino. La possibilità è vincolata alla disponibilità di giorni liberi nelle agende di prenotazione dei rispettivi centri vaccinali. Tra i centri è sempre attivo quello di Trino al mercato coperto di piazza Comazzi. L’Asl Alessandria comunica anche una notizia extra campagna vaccinale: la dottoressa Chiara Strozzi è stata nominata nuovo direttore della struttura complessa di pediatria al “Santo Spirito” di Casale Monferrato. Ha 45 anni, è nata ad Alessandria, si è laureata in Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Genova dove ha conseguito anche la specializzazione in Pediatria.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500