" />

cerca

Gattinara: nubifragio e grandine

Vigneti: danni che vanno dall’80 al 100% della produzione

Il Comune chiede lo stato di emergenza

Gattinara grandinata

I filari danneggiati da nubifragio e grandine

Gattinara chiede lo stato di emergenza. Martedì 29 giugno la città è stata investita da un violento nubifragio, accompagnato da forti raffiche di vento e chicchi di grandine grandi come noci. Vigneti, vivai e orti hanno avuto la peggio. Un territorio per il secondo anno messo in ginocchio dal maltempo con gravi ripercussioni a livello economico. I vigneti da cui si producono eccellenze territoriali, quali il Gattinara D.O.C.G sono stati devastati in pochi minuti. Grappoli spappolati, interi filari distrutti con danni che vanno dall’80 al 100% della produzione. Le viti sono nella fase di ingrossamento degli acini e di chiusura dei grappoli e la grandinata ha segnato irrimediabilmente la stagione: in molti casi la produzione di quest’anno è compromessa e nei casi più gravi anche quella del prossimo anno sarà fortemente pregiudicata.

Il sindaco Daniele Baglione ha effettuato dei sopralluoghi per verificare in prima persona quanto accaduto. "Faremo tutto quello che è in nostro potere per far fronte a questa emergenza. Ho sentito personalmente il presidente della Regione Alberto Cirio e l’assessore regionale all’Agricoltura Marco Protopapa, nonché il consigliere regionale Angelo Dago componente della Commissione Agricoltura, per avviare le procedure da inoltrare al Governo per ottenere lo stato di emergenza - spiega il primo cittadino -. Il presidente Cirio e l’assessore Protopapa hanno già attivato la struttura regionale per verificare come poter dare una mano. Oltre a ciò, stiamo ragionando con le associazioni di categoria e i nostri agricoltori per evitare che un evento simile possa tornare a fare così tanti danni in futuro, presenteremo proposte per contributi a fondo perduto per interventi strutturali a difesa delle colture" conclude Baglione. Nei prossimi giorni, gli Uffici del Comune invieranno una lettera a viticoltori e agricoltori in cui sarà chiesto di inviare in Comune una dichiarazione dei danni subiti supportata da materiale fotografico, che sarà poi trasmessa in Regione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500