cerca

Crescentino

L'ex oratorio diventerà la casa della cultura

Il consiglio comunale ha votato l'acquisto dell'immobile

ex oratorio Crescentino

L’acquisto dell’ex oratorio di Crescentino approda in consiglio comunale. L’amministrazione guidata da Vittorio Ferrero già in campagna elettorale aveva palesato l’intenzione di acquistare la struttura di via San Giuseppe. Volontà che dovrebbe prendere forma nella primavera del 2022 quando terminerà l’esame da parte della Soprintendenza. Il 28 luglio 2020 l’amministrazione aveva palesato l’intenzione di acquistare l’immobile e l’area circostante che, come specificato in un atto notarile del 1955, è “inalienabile e indivisibile”. Ne è seguita una perizia a cura di un architetto che ha stimato un valore di 270 mila euro. Da una trattativa con la Curia e la Parrocchia si è concordato un importo di 240 mila euro.

Nei mesi scorsi l’ex sindaco Fabrizio Greppi aveva sconsigliato l’acquisto dell’immobile ma nella seduta di lunedì 30 giugno a rappresentare la minoranza c’era solamente il consigliere Carmine Speranza. L’immobile può essere utilizzato per molteplici scopi culturali: da aula per i corsi a sede di associazioni passando per sala espositiva dei beni culturali comunali. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti

  • Gamba Renzo

    Renzo

    Gamba

    16:04, 01 Luglio 2021

    Mr Renzo Gamba

    Interessante l´idea. Da bambino ho trascorso molti pomeriggi in questo oratorio. Ancora oggi me li ricordo, bellissimi ricordi. Vorrei avere unteriori informazioni, piú precise, sulle ambizioni in merito del comune di Crescentino.

    Rispondi

    Report