cerca

Gattinara - Romagnano Sesia

La consegna del ponte provvisorio slitta ad ottobre

Anas rivede il cronoprogramma dei lavori: prosegue la bonifica bellica

Romagnano Sesia ponte crollato

Il ponte che collegava Romagnano Sesia e Gattinara, crollato durante l'alluvione dell'ottobre 2020

Gattinara: per il ponte provvisorio che collega la Città del vino a Romagnano Sesia la consegna slitta ad ottobre. Anas, ente incaricato alla progettazione e realizzazione dell’opera, si vede costretta a rivedere il cronoprogramma. Ora sarà necessario effettuare una deviazione temporanea del corso del fiume per consentire la bonifica bellica sulla sponda di Gattinara. Dalla prossima settimana verranno realizzate le fondamenta della spalla e della pila lato Romagnano su cui poggerà il ponte provvisorio.

Il rilevamento di elevate concentrazioni di ferrite durante le operazioni di ricerca bellica hanno creato interferenze con la strumentazione in uso. Si è reso necessario attendere l’autorizzazione dall’Autorità militare a procedere metodologie di intervento non ordinarie.  Operazioni che hanno rallentato notevolmente il cantiere. Dopo il benestare del Genio Militare in esito alla bonifica degli ordigni bellici sulla sponda di Romagnano Sesia l’impresa ha potuto riavviare gli interventi di movimento terra. Nelle scorse settimane si era provveduto a risolvere le interferenze con i sottoservizi e gli adeguamenti dell’argine. Inizialmente il termine era fissato in 140 giorni e la consegna prevista per il mese di agosto.

"Il completamento dei lavori di costruzione del ponte provvisorio è quindi fissato per il mese di ottobre. Saranno comunque studiate con l’impresa esecutrice modalità di cantiere per contrarre per quanto possibile le attività" spiegano da Anas.  

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500