cerca

Comune di Santhià

Salvano un uomo che rischiava di essere investito da un treno

Encomio ai poliziotti Paola Marcon e Alessio Borghetti

santhià encomio ai poliziotti

La consegna dell'encomio in municipio

Santhià: due agenti della polizia ferroviaria salvano un uomo che rischiava di essere investito da un treno in arrivo. Il Comune conferisce loro un encomio.

Si chiamano Paola Marcon e Alessio Borghetti i due assistenti capo coordinatore della Polizia di Stato che non si sono fermati davanti al pericolo di un convoglio in arrivo. Il loro intervento è stato fondamentale per un quarantenne italiano che si trovava nella stazione di Santhià “in stato confusionale e con una ferita sulla fronte - spiega il sindaco Angelo Cappuccio – I due agenti hanno intuito la sua intenzione di compiere un gesto disperato, come lui stesso ha poi confermato”. L'uomo infatti si stava sporgendo sui binari mentre era in arrivo un treno regionale veloce della linea Torino-Milano. A quel punto Marcon e Borghetti “rischiando seriamente la loro incolumità, hanno bloccato l’uomo accompagnandolo poi negli uffici e successivamente affidandolo alle cure sanitarie” sottolinea il primo cittadino.

L'atto di valore dei due agenti è stato premiato con l'Encomio della città di Santhià, consegnato durante una cerimonia pubblica nella sala consiliare del municipio. “Alla premiazione hanno partecipato il dirigente superiore del compartimento della polizia ferroviaria Piemonte e Valle d’Aosta Claudio Ciccimarra e il vice ispettore Nicola Galuppo” riferisce il sindaco. Inoltre erano presenti il parroco don Stefano Bedello, il comandante dei carabinieri di Santhià Salvatore Lobrano, alcuni assessori, il comandante della polizia locale Franco Sacchi con il suo vice Alessandro D'auria e l'agente Daniela Coco.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500