cerca

Trino

Cinque cartelli per la sicurezza dei ciclisti

L'assessore Alberto Mocca ha incontrato l'atleta Paola Gianotti

Paola Gianotti e Alberto Mocca

Paola Gianotti e Alberto Mocca

Saranno cinque a Trino i cartelli che invitano gli automobilisti a mantenere una distanza di un metro e mezzo da un ciclista durante la fase di sorpasso. Domenica intanto transiterà il Giro d’Italia appena fuori dall’abitato trinese.

Venerdì mattina è stato l’assessore Alberto Mocca ad accogliere Paola Gianotti e la sua iniziativa di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale per i ciclisti: "Ho avuto l’onore di rappresentare l'Amministrazione comunale ospitando l’atleta piemontese Paola Gianotti che è arrivata nella nostra città in occasione del Giro d'Italia che transiterà sul nostro territorio domenica 9 maggio. Gianotti è di Ivrea e detiene quattro Guinness World Record tra cui l'essere la donna più veloce del mondo ad aver circumnavigato il globo in bici. Lo scorso anno ha concluso il giro del Piemonte e il giro della Toscana transitando in 120 comuni e installando 800 cartelli. In questo mese l’atleta installerà oltre 240 cartelli in circa 50 comuni invitando ad una maggior attenzione ai ciclisti sulla strada. Paola Gianotti è venuta a Trino per inaugurare i nuovi cartelli sulla sicurezza dei ciclisti che saranno cinque e verranno posizionati nelle principali entrate della città: indicheranno a chi guida mezzi motorizzati di mantenere la distanza di un metro e mezzo in fase di sorpasso. Questa iniziativa integrerà maggiormente, con l’apposita segnaletica, il progetto dei percorsi ciclabili sicuri".

Il passaggio del Giro d’Italia con la tappa Stupinigi-Novara transiterà da Trino intorno alle 16, alla rotonda all'ingresso di via Vercelli. Quindi domenica la statale Vercelli-Asti Sp 455 sarà chiusa in entrambi i sensi di marcia dalle 13,30 alle 17, mentre il tratto di statale della Sp 31 bis che va dalla rotonda di viale Fratelli Brignone a Morano sul Po non sarà transitabile dalle 13,30 alle 14,30.

Il venerdì trinese non è stato però incentrato solo sul ciclismo, ma pure sullo sviluppo del territorio. Infatti il sindaco Daniele Pane è stato eletto membro del consiglio direttivo dell’area di coesione territoriale della quale il Comune di Trino fa parte insieme ad altri cinquanta dell’area che si trova lungo il Po e nel vicino Monferrato. La prima riunione plenaria ha visto la presenza dei sindaci di questi comuni. Si tratta di un ambizioso progetto con lo scopo di costruire una rete territoriale forte e coesa, in grado di condividere iniziative di rilevanza per la rivitalizzazione del territorio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500