cerca

Comune di Santhià

Al Gattile S. Francesco d'Assisi 3.500 euro per gestire le colonie

Cattura e custodia randagi: 12.000 euro al canile di Alice Castello

Santhià gattile San Francesco

Alcuni cuccioli salvati dai volontari della onlus 'Gattile di San Francesco d'Assisi'

Santhià: rinnovata per ulteriori 3 anni la convenzione tra il Comune e l’associazione di volontariato onlus 'Gattile San Francesco d’Assisi' per la gestione delle colonie feline. "L’associazione - spiegano dall’amministrazione comunale - ha rilevato una diminuzione sensibile delle offerte e delle donazioni, che rende la cifra convenzionale pari a 3.000 euro non più congrua rispetto agli impegni cui occorre comunque far fronte". Il sostegno economico serve non solo per il contenimento della popolazione felina, ma soprattutto per il nutrimento e la cura: per questo il nuovo contributo annuo sarà di 3500 euro

Non solo. La legge in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo, dispone l'obbligo di garantire un servizio di cattura e custodia dei cani randagi vaganti sul territorio e prevede che i comuni, singoli o associati, istituiscano e mantengano un servizio pubblico di cattura ed un apposito canile per la temporanea custodia ed osservazione sanitaria degli animali catturati. Il canile di Alice Castello 'La Tana' di Teresa Pelizzaro ha già erogato questo servizio negli anni scorsi e si è reso disponibile anche per l'anno 2021: il Comune ha quindi impegnato a favore del canile la somma di 12.000 euro quale finanziamento per il servizio di cattura e custodia dei cani randagi

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500