cerca

Alice Castello - Borgo d'Ale

Covid-19: la risalita dei contagi è partita tra i banchi di scuola

Meno rilevante l'aumento dei positivi a Cigliano e Moncrivello

Covid-19

Coronavirus: i contagi sono in crescita a Moncrivello, Cigliano e più sensibilmente a Borgo d'Ale e Alice Castello, dove sono stati rilevati casi rispettivamente in una classe delle elementari e in una dell'infanzia.

"Di questo passo rischiamo provvedimenti mirati verso il nostro paese". Le parole del sindaco Luigi Bondonno, pubblicate giovedì 25 febbraio, rappresentano la preoccupazione vissuta questa settimana ad Alice Castello. Appena 15 giorni fa il paese sfiorava quota zero e ora, secondo l'ultimo aggiornamento, conta 20 malati. La decisa inversione di tendenza sarebbe partita dalla scuola dell'infanzia, dove la classe dei bimbi nati nel 2015 è stata messa in quarantena. Il ritorno in aula è previsto per domani, lunedì primo marzo, ma intanto il virus si è già diffuso tra le famiglie: solo dal 24 al 25 febbraio i casi sono aumentati di circa il 50%. L'aspetto incoraggiate è che negli ultimi due giorni i numeri si sono invece stabilizzati, segno che il fenomeno potrebbe essere sotto controllo.

Sempre dai banchi di scuola è partita la risalita dei contagi a Borgo d'Ale. Qui la positività è stata riscontrata su un bambino di seconda elementare. "E' asintomatico" precisa il sindaco Pier Mauro Andorno, che in attesa dei relativi provvedimenti dell'Asl ha invitato le famiglie dei compagni di classe a tenere i figli in casa. Prima d'ora nelle scuole del paese era stato rilevato un solo caso, all'interno dell'infanzia e in corrispondenza con le vacanze di Natale. Così come la vicina Alice Castello, però, due settimane fa il Comune sembrava prossimo a liberarsi dal virus. "Ora il numero dei contagiati è risalito a 15. Alcuni di loro sono appunto famigliari del bambino - precisa Andorno - In ogni caso non mi risultano casi gravi".

Intanto il Coronavirus avanza anche nel circondario, ma in maniera meno rilevante. Nelle ultime due settimane a Moncrivello i contagi sono passati da 2 a 3; mentre a Cigliano, che fino allo scorso gennaio registrava numeri decisamente più alti dei paesi confinanti, sono saliti appena da 15 a 17. In paese tutte le persone colpite hanno un'età inferiore ai 60 anni.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500