cerca

Discarica ad Alice Castello

"Se la società paga i 3 milioni di euro delle compensazioni, fallirà"

Il Comune ribadirà in appello le proprie ragioni

Alice Castello discarica

La discarica ad Alice Castello

Alice Castello: la società Alice Ambiente fa ricorso in appello contro la sentenza sulle compensazioni relative alla discarica. Il Comune vede allontanarsi la possibilità di incassare la cifra stabilita dai giudici, pari a oltre 3.440.000 euro

Gli amministratori lo avevano già previsto: "sarà difficile ottenere quei soldi" affermava quasi un anno fa il sindaco Luigi Bondonno.  Allora il tribunale di Vercelli aveva riconosciuto l'esistenza di un "buco" nei ristori ambientali dovuti dai gestori della Alice 2, cioè Daneco Impianti e Alice Ambiente. Secondo l'accordo le due società (entrambe riconducibili a Waste Italia) dovevano pagare una quota per ogni tonnellata di spazzatura conferita: precisamente quattro euro al Comune di Alice e due euro a ciascuno dei centri confinanti di Santhià e Cavaglià.

Nel 2015 Agatino Manuella, ex assessore santhiatese, si era però accorto che le quantità di rifiuti dichiarate erano inferiori a quelle finite effettivamente in discarica. Perché? Come poi avvalorato dai giudici, le ditte avevano qualificato parte della spazzatura come "materiale tecnico", cioè come quei prodotti necessari a dividere il contenuto della discarica in strati. Così facendo Alice Castello aveva ricevuto 3.400.000 euro in meno del dovuto, perlopiù tra il 2008 e il 2013.

Ora, però, queste compensazioni appaiono sempre più come un miraggio. "La società Daneco è fallita già tempo fa, mentre Alice Ambiente è destinata alla medesima sorte se ci pagasse davvero quella somma" commenta il primo cittadino. In ogni caso, il Comune ribadirà in appello le proprie ragioni attraverso gli avvocati Claudio Vivani e Mario Ravinale, cui si era già affidato in primo grado. Più che battere cassa, l'obiettivo sarà confermare ancora il fallimento di una gestione che, tutt'oggi, costiuisce un grave pericolo ambientale a causa del percolato prodotto dalla discarica.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500