cerca

Covid

Modalità per benedizione della gola e Sacre Ceneri

Le disposizioni dell'Arcidiocesi di Vercelli

Sacre Ceneri

"La situazione pandemica tuttora in corso, pur consentendo ampi margini alla libertà di culto della Chiesa, impone ancora prudenti cautele nelle modalità liturgiche e rituali".

Così il vicario generale dell'Arcidiocesi di Vercelli, monsignor Mario Allolio, spiega per quale motivo i tradizionali riti di questo periodo debbano essere "rivisti" alla luce delle disposizioni anti Covid.

"In particolare si segnala la necessità di evitare, per quest’anno, la  tradizionale 'benedizione della gola' di san Biagio, con l’applicazione delle candele benedette sulle gole dei fedeli - precisa monsignor Allolio - Le sacre Ceneri vengano impartite esclusivamente nel giorno previsto dal Rito Romano, vale a dire il mercoledì delle Ceneri, evitando di conseguenza imposizioni domenicali che, oltre a costituire una impropria forzatura liturgica, rischiano di coinvolgere numeri assai più estesi di fedeli, senza garanzie sulle condizioni di sicurezza".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500