cerca

Un dono per gli anziani ospiti

La "stanza degli abbracci" installata a Costanzana

Il Lupo bianco Carlo Olmo ha consegnato la struttura alla casa di riposo

Stanza degli abbracci

Olmo e Oppezzo

"Un raggio di sole nel cuore di chi potrà finalmente riabbracciare i propri cari". 

Così il sindaco di Costanzana Raffaella Oppezzo ha definito la "stanza degli abbracci", la struttura che il Lupo Bianco Carlo Olmo ha donato al Comune e che è stata installata all'interno della casa di riposo "Don Giacomo Opezzo".

Stanza degli abbracci

La stanza, che misura 2 metri per due, è gonfiabile ed è pronta in un attimo all'uso (vedi qui il filmato): è la quarta che viene donata da Olmo ad un ente pubblico.

Presenti anche il presidente della Provincia Eraldo Botta, il sindaco di Ronsecco Davide Gilardino e il presidente di Euro Assistance Rosario Maniscalco, che gestisce la struttura.

La "stanza degli abbracci" verrà messa a disposizione dei Comuni limitrofi che ne faranno richiesta. "Abbiamo già ricevuto alcune telefonate di sindaci interessati", ha detto Oppezzo.

Un costanzanese ha collaudato "in diretta" la stanza, riabbracciando dopo un anno la mamma 93enne.

Costanzana

Il gruppo guidato da Carlo Olmo si è poi recato in Comune a consegnare generi di prima necessità da distribuire alle famiglie in difficoltà del paese.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500