cerca

Rinnovata la convenzione

Trino tutela le colonie feline

All'associazione A-Mici contributo di 1.500 euro

Gatti

E’ stata rinnovata per tutto il 2021 la convenzione tra il Comune di Trino e l’associazione A-Mici di Trino per la gestione e la tutela dei gatti e delle colonie feline sul territorio trinese. All’associazione animalista il Comune di Trino riconosce una somma a rimborso dell’attività svolta e quantificabile in 1.500 euro per il 2021.

Il Consiglio comunale nel 2015 aveva approvato il regolamento per la tutela ed il benessere degli animali, che fu redatto in collaborazione con lo “Sportello per gli animali d’affezione” dell’Asl di Alessandria. Il regolamento disciplina la tutela e la cura degli animali promuovendone il benessere e favorendo i principi di una corretta convivenza con l’uomo. Per quanto riguarda i gatti, il regolamento si occupa della tutela e della cura dei gatti liberi e delle colonie feline presenti sul territorio comunale. Il Comune è tenuto a provvedere, in collaborazione con le associazioni animaliste convenzionate, alla cura e sterilizzazione dei gatti liberi, rimettendoli in seguito all’interno della colonia di provenienza, nonché al censimento delle colonie feline che vivono all’interno del territorio comunale per prevenire il fenomeno del randagismo felino ed attuare, in accordo con il servizio veterinario dell’Asl di Alessandria, le eventuali misure di prevenzione igienico-sanitarie e di controllo della popolazione felina.

Il Comune di Trino fin dal 2016 si avvale della collaborazione dell’associazione animalista di volontariato A-Mici di Trino tramite una convenzione per disciplinare le modalità di cura e di tutela dei gatti liberi e delle colonie feline presenti sul territorio comunale. Visti gli ottimi risultati ottenuti, la convenzione è stata rinnovata anche per il 2021 assicurando un contributo di 1.500 euro all’associazione. Il Comune nel corso dell’anno, in base alle necessità, potrebbe stanziare un ulteriore contributo straordinario per A-Mici o in alternativa provvedendo al pagamento diretto, a fornitori e professionisti, delle relative spese.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500