cerca

Percorsi di crescita

L'importanza di comprendere bene

Da dove nasce la difficoltà di comprensione di un brano di italiano?

Bambino che legge

Ogni anno, quasi sempre nel mese di maggio, la scuola italiana, dalla primaria alla secondaria di secondo grado, si trova a dover affrontare e sostenere le temute prove Invalsi (acronimo che indica: istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione).

E ogni anno vengono pubblicati gli esiti delle suddette prove standardizzate e vengono stilate delle percentuali in cui troppo frequentemente viene evidenziato un livello critico degli apprendimenti, soprattutto riguardo la comprensione del testo. Ed è questo l' argomento di cui tratteremo oggi: da dove nasce la difficoltà di comprensione di un brano di italiano? Innanzitutto va detto  che la capacità di lettura non riguarda solo la decifrazione di lettere e parole, si tratta di un processo ben più complesso che implica proprio la comprensione di quanto si è letto. Capita frequentemente che bambini, troppo impegnati a decodificare le parole, facciano poi fatica a comprenderne il significato quindi è importante sollecitare la loro attenzione e la loro partecipazione attiva durante la lettura. Questa difficoltà non ha niente a vedere con la cattiva lettura ma riguarda esclusivamente la mancata comprensione del significato del testo. Si tratta di una difficoltà causata da diversi fattori: carente preparazione di base, ambiente familiare poco stimolante, diversa appartenenza linguistica, scarso allenamento alla lettura.

E' un disturbo molto studiato dagli esperti, i quali ritengono che la carenza nelle prestazioni può essere influenzata da difficoltà nella memoria a breve e lungo termine ma anche dalla quantità di conoscenze precedenti che un lettore possiede. Infatti un buon lettore possiede facilità nel compiere inferenze, cioè deduzioni, ragionamenti che consentono di comprendere il significato di un termine in relazione al contesto della frase e del periodo in cui è inserita e di intuire informazioni implicite nel testo. Ovviamente le prestazioni scolastiche di questi bambini risultano deficitarie in quanto la comprensione del testo è irrinunciabile nell'apprendimento scolastico. Un bambino con difficoltà di comprensione del testo incontra numerosi ostacoli, ha un percorso scolastico più lento e risultati più scarsi. Ciò non è direttamente proporzionale alle sue capacità intellettive che molto spesso sono sicuramente superiori al suo livello di comprensione del testo. Compito dell'insegnante, che non può somministrare test diagnostici mirati, è individuare precocemente le situazioni a rischio grazie alla sua competenza, alla sua professionalità e a un'attenta osservazione. Ma il ruolo principale è quello rivestito dai genitori, i quali devono prestare grande attenzione non solo alla capacità del bambino di leggere speditamente un testo ma anche a quanto ha compreso. Nel caso in cui si evidenziano chiare difficoltà è sempre consigliabile un percorso diagnostico molto precoce che permette di mettere in atto strategie di potenziamento per ridurre il più possibile il rischio che la difficoltà interferisca a mano a mano nello sviluppo cognitivo. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500