" />

cerca

Parola ai lettori

"Governo Draghi, occasione per 'rigenerare' i partiti"

Le considerazioni sulla breve durata dei governi

Mario Draghi

Gentile direttore,
                        in Italia il problema della breve durata dei governi è posto dagli inizi della vita della Repubblica. E' stato proprio il sistema dei partiti a garantire una sostanziale continuità politica pur nell'avvicendarsi dei governi. Ma quei partiti, nel bene e nel male, non ci sono più dagli anni Novanta e da allora è iniziata una transizione ancora senza sbocchi convincenti. E' stato un fiorire di partiti personali, cuciti su misura dei loro leader. La democrazia ha bisogno dei partiti, ma di partiti veri. Bisognerebbe riprendere in mano l'art. 49 della Costituzione, laddove si legge che "tutti i cittadini hanno diritto di associarsi liberamente in partiti per concorrere con metodo democratico a determinare la politica nazionale". Partiti come associazione di cittadini che operano con metodo democratico" non solo nell'agone politico ma anche nei meccanismi di partecipazione interna. La fase che si apre con il governo Draghi potrebbe rappresentare un'occasione straordinaria per la rigenerazione dei partiti nel senso indicato dalla Costituzione.

Giovanni Cattaneo

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500