cerca

Cgia Mestre

Da lunedì 23 agosto attivo il nuovo bonus tv

Sconto del 20% per l'acquisto di un televisore compatibile col nuovo digitale

digitale terrestre

Da lunedì 23 agosto i rivenditori di apparecchi televisivi possono accedere alla piattaforma messa a disposizione dall’Agenzia delle Entrate per ricevere l’autorizzazione al rilascio del bonus rottamazione Tv, il contributo per l’acquisto di televisori di nuova generazione previsto dalla legge di Bilancio 2021. Lo fa sapere la Cgia di Mestre, specificando che "l’agevolazione, cumulabile con il precedente bonus Tv-decoder, consiste in uno sconto del 20% sul prezzo d’acquisto del nuovo televisore, fino a un massimo di 100 euro, rottamando apparecchi acquistati prima del 22 dicembre 2018 che non risultano più idonei ai nuovi standard tecnologici di trasmissione televisiva del digitale terrestre".

Al bonus possono accedere i cittadini residenti in Italia titolari di un contratto elettrico su cui è addebitato il canone tv o che pagano il tributo tramite modello F24 o che sono esenti dal pagamento dello stesso in quanto soggetti a basso reddito di età pari o superiore ai settantacinque anni. È necessario che l’apparecchio tv da sostituire sia stato acquistato prima del 22 dicembre 2018 e, per questo, non adatto a recepire i programmi trasmessi con le nuove tecnologie. L’agevolazione è concessa una sola volta, fino al 31 dicembre 2022. Sono finora 5.651 i bonus rottamazione tv richiesti dai cittadini e riconosciuti dagli esercenti attraverso la piattaforma telematica dell’Agenzia delle Entrate per l’acquisto di televisori compatibili con il nuovo standard di trasmissione del digitale terrestre. Lo rende noto il Ministero dello sviluppo economico specificando che le richieste relative al bonus decoder sono invece 800.

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500