" />

cerca

IL FLÂNEUR

L'ora blu

Suggestioni cromatiche a passeggio per Vercelli

Arca

Arca (foto di Gian Luca Marino)

Il flâneur non si limita solo a passeggiare seguendo il flusso che l’ambiente gli suggerisce ma ne coglie atmosfere, luci, ombre e colori.

Piazza Cavour (foto Gian Luca Marino)

Esistono due momenti particolari della giornata, che come orario variano a seconda della stagione e delle condizioni meteo, dove la densità cromatica del blu si manifesta in tutto il suo splendore: al mattino presto quando la luce rischiara le tenebre e al crepuscolo quando, viceversa, la luce lascia spazio alle tenebre.

In fotografia (come in poesia) questo fenomeno è conosciuto come l’ora blu, 'heure bleue' la chiamano i francesi, la 'hora azul' per dirlo alla maniera degli spagnoli.

Vercelli

In questi istanti la luce ha una temperatura più fredda e una energia bassa, due fattori che contribuiscono a enfatizzare penombre, colori desaturati e freddi, creando l’impressione di un cielo blu intenso.

Così in un tardo pomeriggio di inizio febbraio mi sono avventurato per le vie del centro di Vercelli alla ricerca dell’ora blu che non ha tardato a manifestarsi.

Vercelli

Una esperienza che chiunque può provare armato di una macchina fotografica o di uno smartphone a patto di annotare l’ora esatta (varia a seconda della posizione geografica e della stagione) di inizio dell’ora blu in considerazione del fatto che il fenomeno dura pochi minuti.

Durante la mia camminata ho cercato di scoprire e riprendere veri e propri canali di colore blu attraverso le prospettive verso l’alto che si insinuano tra i palazzi.

Le suggestioni dei lampioni appena accesi hanno poi fatto il resto.

Vercelli

Un modo diverso di apprezzare la città e di trovare stimoli sempre nuovi per passeggiare.

Vercelli

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500