cerca

Social network

L'allarme: "Attenti alla truffa del principe azzurro"

Il monito della polizia

cellulare donna social

“Ciao, sei una persona interessantissima, perché non diventiamo amici?”.

Truffa social

Sembra un banale approccio social, ma invece è la cosiddetta truffa "del principe azzurro" da cui mette in guardia la polizia: "La tecnica prevede che il malintenzionato, con un falso profilo, faccia dei complimenti sotto un commento ad un post, chiedendo l’amicizia con una scusa qualunque - viene spiegato - Una volta ottenuta e stabilito il contatto il truffatore può chiedere dei soldi per un problema irreale facendo leva sui buoni sentimenti della vittima; può rubare le foto del profilo per crearne altri fake o addirittura farsi inviare foto compromettenti per poi ricattare ed estorcere denaro con la minaccia della pubblicazione delle stesse".

La polizia raccomanda quindi "massima attenzione nel concedere l’amicizia sui social network, cercate di non rispondere a richieste strane e verificate i profili che vi contattano".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500