cerca

Atc Piemonte Nord

Vercelli: sopralluogo del presidente Marchioni alle case popolari

Appello per un maggior rispetto del bene pubblico e degli altri inquilini

Marco Marchioni

Marco Marchioni presidente di Atc Piemonte Nord

Accompagnato dalla dirigente dell’Area tecnica-immobiliare Michela Poletti e dall’assessore comunale alla Gestione del patrimonio abitativo Patrizia Evangelisti, nella mattinata di oggi, giovedì 14 luglio, il presidente di Atc Piemonte Nord Marco Marchioni ha effettuato un sopralluogo in alcuni edifici vercellesi di proprietà dell’Agenzia territoriale per la casa.

Obiettivo della giornata ­– programmata da tempo nell’ambito di una serie di visite in atto nelle quattro province di pertinenza – era quello di fare il punto sugli investimenti pro ammodernamento che Atc ha predisposto negli immobili siti nel Comune di Vercelli alla luce dei fondi del Pnrr in arrivo dall’Europa, di quelli già stanziati in via straordinaria da parte della Regione e dei vari bonus del Governo. “E’ stata l’occasione per verificare lo stato di manutenzione del nostro patrimonio immobiliare – dichiara Marchioni – molto vasto e in qualche occasione vetusto. Proseguiamo sulla strada della riqualificazione dei nostri edifici, un impegno che Atc svolge quotidianamente in tutto il quadrante”.

Durante la visita in via Martiri del Kiwu si è reso indispensabile l’intervento di una pattuglia dei vigili urbani, che hanno confermato la presenza nei cortili di due palazzine di altrettanti mezzi risultati privi di assicurazione e targa, che presto saranno portati via. “Grazie alla collaborazione con la polizia locale e con l’amministrazione Corsaro è stato effettuato un censimento dei veicoli abbandonati negli spazi comuni delle aree attigue a tutti i condomini Atc, che consentirà a breve la rimozione di quelli irregolari. Il rispetto delle regole e dell’ambiente è fondamentale perché si possa vivere in comunità senza ostacolarsi l’un con l’altro. Tutti gli inquilini – sottolinea il presidente di Atc Piemonte Nord – hanno il diritto di abitare in appartamenti dignitosi e, al contempo, il dovere di mantenere il decoro degli spazi sia interni sia esterni”. Al termine del sopralluogo Marchioni ha ringraziato Evangelisti e il Comune per la collaborazione.

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500