cerca

Contributo una tantum

Bonus 200 euro: dall'Inps alcune precisazioni

L'erogazione del bonus da 200 euro si avvicina: ecco le ultime novità

Bonus 200 euro

Il bonus da 200 euro, contenuto nel decreto Aiuti, è ormai ai blocchi di partenza. Il provvedimento, ricordiamo, consta in un contributo una tantum da 200 euro che spetterà ai lavoratori dipendenti ma anche ad autonomi, pensionati, percettori di reddito di cittadinanza, lavoratori domestici nonché a stagionali e collaboratori coordinati e continuativi. 

In attesa dell’erogazione però, viste anche le tante domande da parte dei cittadini, l’Inps ha pubblicato alcune precisazioni in merito. Dopo aver specificato, il 13 giugno scorso, la necessità da parte dei dipendenti di compilare un’autodichiarazione che attesti di aver usufruito dello sconto dello 0,8% e di non percepire reddito di cittadinanza o altri trattamenti pensionistici, il 21 giugno l’Inps ha emanato un nuovo messaggio. Con il comunicato n.2505, quindi, l’istituto di previdenza ha fatto chiarezza su quale sia “la retribuzione erogata nel mese di luglio 2022”. 

In particolare, il comunicato Inps recita: “La retribuzione nella quale riconoscere l’indennità da parte dei datori di lavoro è quella di competenza del mese di luglio 2022 oppure, in base all’articolazione dei singoli rapporti di lavoro (ad esempio, part-time ciclici) o alla previsione dei CCNL, quella erogata a luglio, seppure di competenza del mese di giugno. Il rapporto di lavoro, in ogni caso, deve sussistere a luglio 2022”. 

Cosa significa tutto ciò? Stando a quanto asserito dall’Inps, per alcune tipologie di contratto di lavoro è possibile che il bonus da 200 euro venga erogato già con la busta paga riferita al mese di giugno. È il caso, ad esempio, dei dipendenti con contratto di part time ciclico: in questo caso, qualora il mese di luglio non fosse lavorativo, il bonus verrà erogato con la busta paga riferita al mese di giugno. Ciò che è fondamentale, comunque, è che il lavoratore risulti in forza alla propria azienda nel mese di luglio 2022. È possibile consultare l’intero testo del messaggio n.2505 del 21 giugno 2022 sul sito ufficiale Inps (https://servizi2.inps.it/servizi/CircMessStd/VisualizzaDoc.aspx?tipologia=circmess&idunivoco=13851).

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500